Inaugurato il Villaggio di Babbo Natale a Fisciano

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Bagno di folla a Fisciano, dove ieri sera, nella Villa Comunale è stata inaugurata la quarta edizione del “Villaggio di Babbo Natale”, kermesse Natalizia che si terrà fino al 25 dicembre, organizzata dal Comune di Fisciano, in collaborazione con la Pro Loco Fiscianese, che richiama le magiche atmosfere Natalizie tra antiche botteghe artigiane, allestimento di spettacoli per grandi e piccini, ricostruzioni da favola in presenza di personaggi fantastici e molto altro. L’accensione delle luminarie è stata preceduta da una rappresentazione della favola di Pinocchio inscenata da alcuni attori.

Al taglio del nastro erano presenti il Sindaco di Fisciano dott. Vincenzo Sessa, il vice Sindaco dott.ssa Marigrazia Farina, il consigliere comunale con delega al turismo e allo spettacolo dott. Nicola Prudente, il Presidente della Pro-Loco di Fisciano Donato Aliberti e gran parte dei componenti dell’amministrazione comunale, che hanno assistito all’accensione delle luminarie nella Villa Comunale, preceduta dalle musiche a tema del Gran Concerto Bandistico “Città di Fisciano”, i cui componenti hanno regalato un’esibizione ai presenti prima del taglio del nastro.

“Vorrei ringraziare – ha detto il Primo Cittadino – a tutti coloro che hanno collaborato per la buona riuscita di questi eventi: alla Fisciano Sviluppo, alla Polizia Municipale alla Pro Loco Fiscianese, a Pina Papa e Antonio Santoro che hanno contribuito a realizzare le decorazioni con materiali di riciclo; al maestro Pietro Lista che ha voluto donare un albero di Natale decorativo alla nostra comunità; al consigliere regionale Tommaso Amabile e all’intero esecutivo della Regione che ci ha concesso i fondi attraverso il Poc 2019 evitando di intaccare le casse comunali. Solo facendo rete si possono ottenere questi risultati”

“Il tema dominante – ha ricordato il Sindaco – è quello di Pinocchio per due ordini di motivi: il primo riguarda il richiamo alla Convenzione dei diritti sui bambini a cui come Comune abbiamo aderito, la cui approvazione, avvenuta nell’ambito dell’Assemblea generale delle Nazioni Unite a New York nel 1989, ha fatto richiamo proprio al noto burattino della fiaba di Collodi; in secondo luogo, Pinocchio, ci ricorda anche il tema del riciclo come la plastica, carta, cartone ed altri materiali che sono stati utilizzati, con l’ausilio dei dipendenti della “Fisciano Sviluppo” per realizzare la maggior parte degli addobbi Natalizi per le strade del nostro Comune. Tutto questo per sensibilizzare soprattutto i più giovani al rispetto per l’ambiente e allo sviluppo di metodologie ecosostenibile a supporto del nostro territorio”.

Ad attendere i visitatori ci saranno i mercatini di Natale, il bosco degli elfi, la casa di Babbo Natale, il giardino incantato, l’ufficio postale, la vera slitta di Babbo Natale e il laboratorio dei giocattoli. Questa edizione del “Villaggio di Babbo Natale” offrirà anche la possibilità di lanciare un’altra importante iniziativa: quella del presepe vivente che si terrà presso la location del Santuario di San Michele di mezzo.

Anche il consigliere con delega al turismo e agli spettacoli, Nicola Prudente, ha voluto ringraziare tutti i partecipanti, spiegando nello specifico le iniziative del Villaggio. “La Villa Comunale – ha spiegato Prudente – oltre alle luminarie, ospiterà anche i mercatini di Natale, che offriranno a circa 20 commercianti del posto la possibilità di avere una vetrina per l’esposizione e la commercializzazione dei prodotti tipici locali al fine di promuovere l’enogastronomia del territorio. Il Villaggio sarà aperto tutti i giorni dal lunedì al sabato dalle ore 16.00 alle ore 22.00 e la domenica anche di mattina dalle ore 10.00 alle ore 13.00.

L’ingresso e la partecipazione agli spettacoli è totalmente gratuita. Per quanto riguarda il presepe vivente si cercherà di incentivare il turismo locale con la visita al monumentale Santuario di San Michele di mezzo in località Carpineto, sfruttando anche la grotta naturale che farà da cornice alla rappresentazione della natività. Il presepe vivente si terrà nei giorni del 14-15-21-22 dicembre dalle ore 16.00 alle ore 20.00. Una navetta gratuita condurrà, dal Villaggio al Santuario, tutti i visitatori che desidereranno assistere al presepe vivente.

La tendostruttura allestita per gli spettacoli e gli eventi del Villaggio verrà aperta il giorno 12 dicembre e ogni sera ospiterà spettacoli teatrali, esibizioni di associazioni locali, canti, concerti e cori Natalizi al fine di offrire un intrattenimento a 360 gradi. Un appuntamento da non perdere è quello del giorno 20 dicembre, nel pomeriggio con il teatro dei burattini di Joe Ferraioli”.

Agli appuntamenti previsti nel calendario parteciperanno le scuole, associazioni, parrocchie e oratori del territorio, con il coinvolgimento di bambini e ragazzi, che si esibiranno in diversi spettacoli.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.