Trasporti: ecco pullman circolari e percorsi ridotti per corse più frequenti

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
3
Stampa
Capolinea unico in via Vinciprova e snodo principale per i collegamenti a Piazza della Concordia. E’ uno dei passaggi della rivoluzione dei trasporti a Salerno anticipata da Il Mattino in un articolo a firma di Diletta Turco. In attesa dell’ok dalla Regione si lavora alla riorganizzazione delle linee urbane con un primo sì, al progetto, di Busitalia.

L’input di partenza è stato dato dallo studio di fattibilità redatto dal pool di ingegneri dell’università degli Studi di Salerno, che aveva evidenziato alcune criticità dell’attuale sistema

Il nuovo sistema dovrebbe prevedere tre linee che attraversano il centro cittadino mentre altre cinque effettueranno il trasporto mare-monti. I due punti di convergenza saranno piazza della Concordia e via Vinciprova.

La prima servirà come punto di collegamento per i percorsi «orizzontali» – e cioè direttrice centro-zona orientale – mentre il secondo servirà come raccordo per i percorsi «verticali» e cioè dal centro ai rioni collinari e al Carmine alto.

Ovviamente, poi, anche tra le due zone di scambio ci saranno collegamenti frequenti, in modo da consentire anche a chi viene dalle zone alte della città di poter arrivare in centro cambiando una sola volta.

fonte Il Mattino

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

3 COMMENTI

  1. Una città con tre strade con pullman che fanno tutti lo stesso percorso: lungomare, mercatello e ritorno percorrendo Pastena, Torrione etc. Unico polo produttivo salernitano la zona industriale… Ebbene i soloni cosa fanno? Mettono un solo bus dal centro cittadino: uno ogni ora…. IATVENN

  2. Spero che in questa riorganizzazione si tenga conto che proprio perchè SALERNO alla fine non è una metropoli ma che grazie alla disorganizzazione del trasporto pubblico, ognuno prende l’auto anche per accompagnare il figlio a scuola a 100 metri o per andare a prendere un caffè (lasciandola in sosta selvaggia o peggio sulle strisce o allo spazio riservato alle fermate dei bus, sia stato programmato FINALMENTE un progetto con CORSIE PREFERENZIALI, facili da realizzare in quanto tutte le strade principali sono a A SENSO UNICO .
    ESEMPRIO? VIA TRENTO, POSIDONIA, TORRIONE sull’asse longitudinale da quartieri orientali al centro; su VIA CARMINE , PRINCIPATI sull’asse da ord a sud, ecc. E POI TOGLIERE L’ASSURDITA’ di far passare i bus sul lungomare lontano dai palazzi e che costringono i cittadini a fare poi km per arrivare al centro di PASTENA o TORRIONE o i quartieri più a monte. Ma chi decide? l’ASSESSORE MIMMO DE MAIO? BUSITALIA (che sinora sta quasi facendo rimpiangere ex CSTO o ATACS? allora siamo freschi. il problema che non esistono i COMITATI DI QUARTIERE, LE CIRCOSCRIZIONI, I GRUPPI PER LA VIVIBILITA’ E SOSTENIBILITA’ PER FAR SI CHE SALERNO POI NON SIA AGLI ULTIMI POSTI IN ITALIA come avviene ogni anno quando fanno tali classifiche. e le associazioni ambientaliste? che fine hanno fatto?

  3. Vanno alla università per partorire un concentramento a piazza della concordia? Era meglio si crisciv zappatore!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.