Maltrattamenti in famiglia, ai domiciliari commerciante salernitano

Stampa
Era stato tratto in arresto con la nuova norma denominata codice rosso per una serie di episodi di maltrattamenti perpetrati in ambito familiare e per lui A. A. , noto commerciante salernitano , il GIP di Salerno aveva disposto la misura di massimo rigore in sede di convalida dell arresto .
In accoglimento dell’istanza del suo legale , il penalista avv. Giovanni Vitale , l’indagato potrà attendere il delicatissimo processo a suo carico in regime di arresti domiciliari .
“La nuova norma entrata in vigore ad agosto sta già mostrando le prime crepe “ afferma l’avvocato Vitale “ i tempi che impone il codice rosso non permettono all indagato di predisporre un ‘adeguata difesa ne tantomeno alla persona offesa di rendersi pienamente conto di quali siano gli strumenti a sua tutela, una norma frettolosa e di mera propaganda“.
Intanto la Procura di Salerno ha già avanzato per l’indagato  richiesta di giudizio direttissimo nei trenta giorni dalla convalida

1 Commento

Clicca qui per commentare

  • Mettete nome e cognome di questa feccia vile e vigliacca,un escremento di Zuzzimma umana

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.