Migranti, Salvini indagato per sequestro di persona: “Rischio fino a 15 anni”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
37
Stampa
Migranti, il Tribunale dei Ministri di Catania chiede al Parlamento l’autorizzazione a procedere nei confronti di Matteo Salvini per il caso della nave Gregoretti. Il leader della Lega, come ha rivelato ai microfoni di Fuori dal Coro, in oda su Rete 4, rischia fino a 15 anni per sequestro di persona. La richiesta di autorizzazione a procedere sarà analizzata il prossimo anno.

L’accusa a carico di Salvini

Per il Tribunale dei Ministri di Catania Matteo Salvini avrebbe abusato del suo potere privando della libertà 131 persone che si trovavano a bordo della Gregoretti.

Migranti, Salvini: “Sarei colpevole di reato di sequestro di persona, rischio fino a 15 anni di carcere” Mostrando la lettera con la richiesta di autorizzazione a procedere, Salvini ha rivelato di essere indagato per sequestro di persona per l’episodio della nave Gregoretti.

“Mi è arrivata questa. Sarei colpevole di reato di sequestro di persona aggravato per aver privato della libertà personale 131 immigrati presenti sulla nave Gregoretti. Rischio fino a 15 anni di carcere. Questo è il più grave […].

Ritengo che sia una vergogna che un ministro che ha difeso i confini del suo Paese possa essere processato per essersi occupato della sicurezza dei suoi cittadini […]. Mi spiace che tribunali italiani, oggi intasati, debbano perdere tempo per indagare un ministro che ha fatto quello che gli italiani gli hanno chiesto di fare”.

“È una vergogna. Vorrei sapere quanto queste indagini costano al popolo italiano. Quanto costano gli uomini ed il tempo sottratti alle indagini vere su criminali veri”, dice il leader della Lega arrivando a un evento di Confapi riferendosi all’ultima inchiesta che lo riguarda.

“Il fatto che io rischi anni di carcere per aver difeso i confini del mio paese mi fa dire che in Italia c’è un problema”.

Il caso della nave Gregoretti

I fatti risalgono allo scorso 27 luglio, quando la Gregoretti si trovava nel porto militare di Augusta con oltre cento migranti a bordo. Il via libera allo sbarco sarebbe arrivato solo in data 31 luglo, in seguito al raggiungimento di un accordo con Francia, Germania, Irlanda, Lussemburgo e Vaticano per la redistribuzione delle persone che si trovavano sul pattugliatore della Guardia Costiera.

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

37 COMMENTI

  1. Fede, quello che non arrivi a capire e che, se nonostante i gravissimi reati commessi contro i bambini e i genitori, le cose sono andate in questo moto, allora è la prova che a bibbiano ci sta un vero “sistema” criminoso diffuso. Saluti da siena alla faccia deifessi che credono al partito delle banche! Le frasi fatte? sono le vostre che state sempre a parlare dei milioni della lega (non rubati) ma omettono i miliardi delpd dei paschi e le ombre delle stelle.
    Vedo che a te dei fatti di bibbiano e dei bambini violentati non interessa nulla, ti interessa solo sparlare di salvini. Complimenti per la pochezza morale.
    Salvini non ha nulla a che fare col razzismo, non ha mai e poi mai detto nulla di razzista, ma solo parla di legalità aprescindere dalla razza. I razzisti siete voi sinistri che state a fare differenze in positivo quando si parla di neri.
    Nessuno difende a spada tratta salvini, ma solo le sue idee. Al contrario siete voi a difendere i sistemi bibbiano, banche, truffe legalizzate e multinazionali che banchettano in italia.
    SALUTI DA SIENA! (col morto ammazzato e i miliardi spariti, mentre voi pensate alla lega)

  2. hahahahahahahahahaha Il Disagio Leghista! Sei da TSO come tutti i tuoi camerati! Saluti da Bibbiano e TANTI BACIONI! 😀

  3. nessun argomento e soliti slogan del solito stupido assassino in salsa senese. e il delinquent si vanta pure per bibbiano, luogo in cui sono avvenuti crimini orribili che una persona sana di mente dovrebbe condannare a prescindere dalla politica. ma fede ovviamente gioisce per una non vittoria di salvini e se ne foxxe dei bambini rubati alle famiglie, anzi li usa a scopo politico. che schifo di persona.

  4. la risata isterica di fede è la prova che hanno colto nel segno! il, o la, bibbione non sa cosa dire a parte fregarsene dei bambini, per infimo uso politico. fede colpito e affondato alla grande! tanto criminale da non dire alcuna parola a riguardo, mentre è pieno di parole per usare bibbiano come arma contro salvini. ridi ridi isterico!!! fede colpito e affondato!!!

  5. ahh state ancora a parlare? hahaha ridicoli colpito di cosa, bambini strumentalizzati da chi? da quello che li porta sui palchi vendendoli per bimbi di bibbiano e invece non lo erano? Maalox Plus per tutti! mi raccomando fatevi curare a casa vostra! Bacioniii! 😀 😀

  6. ritentiamo.. per la Fede perduta: No, da quelli che li hanno tolti alle famiglie e violentati a pippiano con la scusa ideologica a te tanto cara! i bacioni mandali a Siena dove ci sta il vostro morto ammazzato democraticamente, nella tua banca. Ah, anche ai bambini che ogni volta strumentalizzate a partire dagli asili mettendogli cartelli proomosex progender proclandestini e protutto quello che voi volete, secondo i vostri gusti e pruriti, salvo poi condannare se qualcuno fa una minima parte delle oscenità che fate voi. Ipocrita isterica che sei! Saluti da siena passando perfortteto e per pippiano e dintorni.

  7. Impara a controbattere e poi parla. Ripeto: io non appartengo a nessun partito, schifo gli ottusi come te e chiunque commetta reato e quelli che dici tu degli affidi sono delinquenti in mano alla magistratura, che c’entra la politica? anche in province in mano alla lega davano bambini in affido con metodi poco ortodossi e per amicizia e quindi anche tu ti vendi i bambini? non ti vergogni??? siete come il vostro cazzaro che qnd gli chiedono una cosa risponde un’altra e riparte la letania hahahaha ma sappi che alla fine la storia insegna: vada come vada finirete comunque a testa in giù fascisti! BACIONI!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.