Rassegna stampa: i giornali salernitani in edicola mercoledì 18 dicembre

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Ecco i titoli delle prime pagine sui giornali Mattino e Le Cronache. Rassegna stampa a cura di Salernonotizie

 

 

 

 

Sul quotidiano IL MATTINO in prima pagina troviamo:

 

Addio a Crisci, salma sequestrata. Il medico muore 17 mesi dopo l’operazione di colecisti: la procura dispone l’autopsia. La tragedia, l’inchiesta. I periti del pm: intervento sbagliato in clinica. Indagati dieci sanitari, lutto in città

Ed amcpra: Cure negate al disabile, sentenza pilota «I diritti della persona vengono prima». L’assistenza. Nocera, condannata l’Asl

Di spalla: La politica. Carfagna, gelo su Caldoro «Niente veti ma primarie»

La decisione. Patti con il clan la Cassazione: «Cava, in carcere l’ex vicesindaco»

A centro pagina: Negozi e mercati la rivoluzione inizia dal no alla plastica. Il commercio, la nuova legge. Cascone presenta il testo all’esame in Regione «Più libertà su promozioni e aperture festive»

Le infrastrutture. Gara per la pista un ricorso ritarda i lavori all’aeroporto

La foto notizia: Degrado centro storico «Riaprite gli spazi negati». L’appello. Comitato di quartiere, Sos al Comune

Di lato: La scuola. Occupate due Superiori al Tasso vince la mediazione

L’economia. Rapporto Svimez «Il Sud arretra ecco perchè Salerno frena»

Taglio basso: Cetara, ceramiche e gourmet per le Sardine. La curiosità. L’artista del «pesce che non abbocca», l’invito dello chef

La mobilità. Costiera divisa dalla frana nasce il passaggio solidale

La Salernitana. Ventura sfida Muzzi l’allievo in emergenza

I box in alto: Il libro. Salernitanità, volti e storie l’amarcord di Gravagnuolo

Il festival. Recchioni a Linea d’Ombra: il mio Dylan contemporaneo

 

Sul giornale Le Cronache in prima pagina:

 

Barbiere per i senzatetto. Solidarietà sotto le luci. Il grande cuore di Stefano Scarpa che ha aperto il suo salone “agli ultimi” e unitamente al suo staff, che ha lavorato gratis, sta donando un sorriso.

A centro pagina: Mondo della sanità a lutto. La medicina salernitana piange il professor Antonello Crisci. Intanto prosegue l’inchiesta della magistratura. In gravi condizioni dopo l’ intervento alla colicisti

Sarno. Servizi in esterno è bagarre a Palazzo di città.

Piana del Sele. Alleanza con la ‘Ndrina arrivano le prime condanne

Taglio basso: Palomonte. Il dolore del sindaco Casciano per Giovanna

Ventura consegna a Dziczek le chiavi del centrocampo. Si è dimesso ufficialmente Tiziano De Patre.

I box in alto; Diritti dei disabili. Andrea vince la sua battaglia: non vanno negate le cure riabilitative

Il brindisi di Forza Italia. Mara Carfagna: «Nessun veto su Caldoro ma occorre il rinnovamento»

LE PRIME PAGINE IN FOTO

LE PRIME PAGINE DEI GIORNALI NAZIONALI

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.