Salerno: presentato il nuovo testo unico del commercio, sarà legge nel 2020

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Nella giornata di Martedì 17 ultimo scorso, su proposta del consigliere regionale Luca Cascone si è svolto presso la CCIAA di Salerno, la giornata di presentazione del nuovo testo unico del commercio che presumibilmente diventerà legge nella prima metà del 2020.

Hanno partecipato all’incontro l’Assessore Regionale al Commercio Antonio  Marchiello, il Presidente della Terza commissione regionale  Nicola Marrazzo, il Presidente della C.C.I.A.A. di Salerno Andrea Prete e l’Assessore alle Attività Produttive Dario Loffredo.

La  Confesercenti è intervenuta ai lavori attraverso la partecipazione attiva del   direttore Pasquale Giglio, il quale ha manifestato a nome della Confesercenti Campania il plauso per l’importante ed imminente approvazione del testo, che recepisce la quasi totalità degli emendamenti proposta dalla Confesercenti.

In particolare l’adozione dei distretti commerciali, proposta questa condivisa dall’altra associazione del commercio, che sintetizza le potenzialità dei Centri commerciali Naturali allargati ad altre importanti realtà commerciali ed istituzionali presenti all’interno delle città  al fine di mettere in sintonia ed in sinergia gli aspetti culturali, turistici, religiosi ed economici delle nostre città e delle nostre comunità.

Anche il segmento del commercio su aree pubbliche è stato destinatario di un importante provvedimento di proroga delle concessioni che rientra  nell’ottica della stabilizzazione di impresa.

Numerosi sono stati gli emendamenti della Confesercenti recepiti  nel testo unico quali i CAT (Centri Assistenza Tecnica), la sospensione degli insediamenti delle grandi strutture di vendita, il commercio elettronico, Outlet ed eccetera.

La situazione economica generale deve poter soddisfare le esigenze dei vari comparti commerciali regionali, dichiara il presidente della Confesercenti provinciale di Salerno Raffaele Esposito, questo testo ha il merito di recepire le osservazioni chiare e puntuali delle associazioni di categoria che ascoltano quotidianamente il grido di aiuto delle PMI del commercio.

Siamo già al lavoro con la struttura Regionale per sottoporre all’attenzione del Presidente Marrazzo e all’Assessore Marchiello  alcune proposte che riguardano gli esercizi storici e di vicinato e le edicole. Abbiamo la necessità di coniugare tradizione ed innovazione con una seria di progettualità dedicate al CCNV (Centri commerciali naturali e virtuali) ed il social media marketing attraverso la somministrazione di corsi di formazione professionali dedicati alla digitalizzazione.

Anche per le edicole, oltre alle valide misure di sostegno come il credito d’imposta,  bisognerà prevedere, in un mondo che non si dedica più alla lettura cartacea, una diversificazione nella offerta dei servizi alla clientela.

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.