Salerno: studenti in protesta al Da Procida e al Genovesi – Da Vinci

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
8
Stampa
Proteste in atto al liceo scientifico Da Procida e all’istituto Genovesi-Da Vinci di Salerno con relativa occupazione scongiurata invece al Tasso. A scatenare l’agitazione i problemi relativi alla manutenzione scolastica ed alcune carenze strutturali. Gli studenti del Genovesi – Da Vinci chiedono anche di rimuovere scaffali, sedie e suppellettili in disuso e posizionate nel cortile e nei pressi delle scale.

Su Salernotoday viene ripreso un documento degli studenti che protestano in cui si sottolinea la “mancata preparazione dei nuovi alunni in caso di situazioni di emergenza, uscite e scale d’emergenza inutilizzate o non funzionanti, quarto piano in uno stato fatiscente da più di 3 anni, bagni inagibili e numero esiguo a fronte del numero di studenti, palestre in pessime condizioni, con conseguente pericolo per alunni docenti e personale, o non utilizzate.

Calcinacci caduti nell’unica palestra attualmente funzionante e quindi impossibilità della fruizione da parte degli alunni nelle palestre con mancata istruzione nel campo dell’educazione fisica.”

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

8 COMMENTI

  1. Questi non sanno nel leggere e ne scrive e si permettono pure il lusso di cazzeggiare. Ma andassero a lavorare: ma sono convinto che come non hanno voglia di studiare neanche di lavorare se ne parla. Parassiti che vivono alle spalle dei genitori .

  2. Fanno bene i ragazzi a protestare!!!e poi un po di ferie da scuola non fa male!siamo tutti bravi a dire che in Italia si passa troppo tempo a lavorare!!allora ne si passa troppo anche nelle scuole!!Vedete i vari influencer Ferragni etc…non sono andati a scuola ed economicamente se la passano egregiamente!!Avanti così!!

  3. Mi sembra assurdo far studiare i nostri i figli in questi edifici fatiscenti… giusta o sbagliata che sia la protesta… si facciano i dovuti sopralluoghi con tanto di garanzia sulla qualità strutturale delle scuole salernitane

  4. Chi ha voglia di studiare studia anche nelle baracche. Questo è solo protagonismo.

  5. Non capisco questo accanimento nei confronti di ragazzi che vogliono manifestare le proprie idee. Anche questa è crescita culturale, poi ci lamentiamo della fuga dei cervelli all’estero.

  6. Scuse ad acta x vacanze anticipate …ero capo istituto presso un liceo del cilento e facemmo lo stesso …scommettiamo che la protesta durera’ fino al23?provare x credere

  7. Penso che se gli istituti Saranno dichiarati agibili ogni protesta cesserà, nulla di più semplice, perché non viene fatto? Sinceramente a me come genitore questa cosa mi porta a pensare che gli organi competenti non vogliono assumersi le proprie responsabilità

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.