fbpx

Buttafuori e violenze: Castagna si difende «Mai ordinato di uccidere»

Stampa
Ha respinto ogni addebito Walter Castagna accusato, insieme ad altri, nell’inchiesta relativa ai «Black angels» il gruppo che monopolizzava il servizio di sicurezza nei locali notturni del salernitano. Sul quotidiano Il Mattino, oggi in edicola, Castagna, nell’interrogatorio di garanzia ha negato di voler uccidere Nino Quaranta, suo diretto concorrente, di non aver dato incarichi in merito nè di voler acquisire il monopolio nel settore.

Castagna è ritenuto dagli inquirenti il leader del gruppo finito in carcere mercoledì scorso con l’accusa di attività di concorrenza illecita in commercio continuata ed aggravata.

Un gruppo che attraverso azioni intimidatorie e violente ed avvalendosi del metodo mafioso e di detenzione e porto abusivo d’arma imponeva la sua presenza.

Il legale di Castagna ha chiesto l’attenuazione della misura per il proprio assistito

4 Commenti

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com