Salerno: si sblocca il progetto per l’ex cava D’Agostino a Brignano

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
6
Stampa
Dopo anni d’impasse, si sblocca il progetto per il nuovo parco naturalistico nell’ex cava D’Agostino a Brignano. Negli scorsi giorni, infatti, il comune di Salerno ha stipulato una convenzione con la Regione Campania per subentrare al Provveditorato interregionale per le Opere Pubbliche nelle gestione della gara d’appalto da 8,4 milioni di €, per la realizzazione del primo lotto.

Ricordiamo che il progetto, opera degli austriaci Atelier Auböck & Karasz, è risultato vincitore di un concorso internazionale di idee indetto nel 2004 dal comune di Salerno. Lo scrive Arcan Salerno Cantieri & Architettura

La riqualificazione dell’area recupererà un ambiente manomesso dalla attività estrattiva pregressa, conservando le preziose caratteristiche naturali della zona, evidenti soprattutto nell’area boschiva e nei pressi di un laghetto formatosi negli anni con le acque piovane ed alimentato da alcune sorgenti. Un ecosistema equilibrato che il progetto di riqualificazione non altererà, ma anzi, punterà a valorizzare con particolare attenzione a tutte le componenti paesaggistiche esistenti. Sono previsti infatti interventi di bonifica ambientale, di ingegneria naturalistica e di architettura del paesaggio.

Il parco si estenderà su un’area di circa 300.000 mq. e, nell’area pianeggiante, ospiterà una nuova struttura sportiva per il pattinaggio a rotelle, l’hockey a rotelle e corsa su pista. Un pattinodromo regolamentare dove sarà possibile svolgere gare internazionali, anche in previsione della copertura del campo e della realizzazione di una sala stampa attrezzata.
La struttura sarà dotata di spogliatoi e servizi, di un Infopoint e di punti ristoro.

Nell’area boschiva, particolarmente panoramica è prevista la realizzazione di percorsi attrezzati, di passerelle e di “aree belvedere” che renderanno il parco totalmente fruibile. Lungo i pendii sarà realizzato un sistema di terrazzamenti teso a riprodurre l’assetto naturale dell’area.

Un rudere preesistente sarà completamente restaurato per essere trasformarsi in un contenitore culturale e in una sorta di “giardino segreto” con un intervento artistico dal punto di vista botanico.

L’area sarà recintata e dotata di accessi e di ampi parcheggi lungo tutto il perimetro.

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

6 COMMENTI

  1. perdonate la mia ignoranza, ma ho capito bene che verranno spesi tutti questi milioni di euro per un parco naturale? cioè quali sarebbero i vantaggi? porta posti di lavoro?

  2. Nuovo invio del commento.
    Altra opera pubblica, che semmai si farà, rimarrà, come tante altre, abbandonata a sé stessa. Soldi pubblici che si potrebbero utilizzare per altro. Quanto costerà mantenere una “cosa” simile. Altra piramide per poter affermare che il Dio Sole esiste.

  3. Magari porta anche posti di lavoro, ma in un paese civile i soldi si spendono anche per migliorare la qualità della vita dei cittadini. Il problema qui è un altro: quando si farà, se si farà? E quanti anni serviranno a completare il tutto, sempre ammesso che si cominci? Io sono un fan di De Luca, ma non posso esimermi dal dire che sento forte odore di propaganda elettorale…

  4. … belvedere sul cimitero e sbocchi autostradali … Mah‼️❓‼️❓‼️ e dovevano venire gli Austriaci per pensare questa stronzata❓

  5. Il laghetto di Brignano… speriamo che si faccia, e che non faccia la fine dei tre laghetti del Parco fluviale dell’Irno (Pellezzano…)

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.