Olympic Salerno, il 2020 inizia con la sfida agli ex della Valentino Mazzola

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Dopo aver necessariamente somatizzato il danno oltre la beffa del match di recupero in casa del Mercogliano con l’invasione di campo, sprovvisto di divisorio tra pubblico e terreno di gioco, e una fuorviante ricostruzione dei fatti su sponda irpina; la prima squadra dell’Olympic Salerno riavvolge il nastro e punta a recuperare subito il terreno perduto dalle prime nell’attesissimo confronto con la Valentino Mazzola, in programma domani alle 17 al “Figliolia” di Baronissi. Una sfida da sempre ricca di contenuti quella tra biancorossi e giallogranata visto anche il sempre alto numero di ex in campo da una parte e dall’altra. Per i colchoneros a guidare la pattuglia sono proprio gli ultimi arrivati Ivan Carbone, a lungo pupillo di Mariano Turco nelle fila coperchiesi, e Luca Castellaneta seguiti a ruota dai vari Avagliano, Bosco, Contente, Mugnani, Panella e i due Pifano. Sul fronte opposto, invece, hanno vestito nel recente passato la camiseta biancorossa i vari Gargano, Altimari, De Angelis, De Caro, Minutolo e Scannapieco. Assenti per squalifica in casa Olympic D’Amico, Viviano (entrambi espulsi sabato scorso ad Ospedaletto d’Alpinolo) e Fabio Pifano per recidività in ammonizione. Negli ultimi precedenti la Valentino Mazzola si è imposta in tutti e tre i confronti disputati tra il “Figliolia” e il “Bolognese” a fronte di due vittorie su tre incontri dell’Olympic in quel di Casignano. L’occasione giusta per invertire il trend ed iniziare l’anno col piede giusto. Arbitro dell’incontro sarà il sig. Giuseppe Barba di Nola.

Turno di riposo per le formazioni Under 17 ed Under 15. Gli Allievi provinciali di Paolo Rossi sono, però, scesi in campo tra Natale e Capodanno per il recupero del match rinviato lo scorso 23 Dicembre. Sonora affermazione dei biancorossini che hanno superato 4-2 gli Aquilotti Irno. La quotata compagine ospite si porta subito sul doppio vantaggio poi esce fuori l’ardore agonistico dei padroni di casa ed il match viene ribaltato: Cantilena para un rigore, Lanzetta prima accorcia le distanze e poi dopo varie occasioni pareggia. I delfini sono indemoniati e passano con il neo entrato Cifelli prima di chiudere in bellezza con la tripletta di Lanzetta che si procura e trasforma il penalty che chiuderà le ostilità.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.