Napoli: paziente psichiatrico trovato con coltello a serramanico

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
“Sabato 4 gennaio intorno alle 17.00 un paziente affetto da disturbi psichici giunge al Servizio psichiatrico diagnosi e cura dell’ospedale San Giovanni Bosco, accompagnato dai personale della Polizia di Stato e da quello del centro di salute mentale del distretto 30 di Secondigliano.

Al paziente, dopo la presa in carico da parte del servizio, è stato trovato e sequestrato dagli stessi operatori sanitari un coltello a serramanico nascosto negli slip.

Non è la prima volta che accade una cosa del genere. Diversi pazienti, psichiatrici e non, si presentano in ospedale con veri e propri arsenali in tasca.

Coltelli, lamette, forbici, armi da taglio, a volte pistole. A norma di legge noi non potremmo perquisirli ma preferiamo compiere questa irregolarità piuttosto che essere vittime di aggressioni che potrebbero mettere a repentaglio la nostra vita e quella degli altri pazienti. Così non si può più andare avanti, non è modo di lavorare con serenità”. Questa la durissima denuncia recapitata al consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli, da parte di alcuni operatori sanitari dell’ospedale San Giovanni Bosco di Napoli.

“Quanto denunciato – afferma il consigliere Borrelli – è di una gravità inaudita. Bisogna creare le condizioni migliori possibili affinchè il personale sanitario possa operare con la serenità e la calma necessarie a chi  deve provvedere alla tutela della salute altrui.

Credo che l’introduzione di metal detector all’interno di ospedali e reparti che presentano particolari complessità in termini di sicurezza pubblica, sia ormai indispensabile. Non può più essere consentito a nessuno di introdursi armato nei nosocomi con il rischio concreto che determini azioni pericolose per se stesso e tutti i presenti”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.