Tavolini selvaggi nella movida, scattano multa e denuncia

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
14
Stampa
Occupazione abusiva di suolo pubblico: a finire nel mirino della Procura di Salerno, a causa di sedie e tavolini “selvaggi” è un noto bar di Corso Vittorio Emanuele, tra i punti di riferimento della movida cittadina.

Il blitz – come riporta il quotidiano “Il Mattino” – é scattato sabato sera, quando sono arrivati gli agenti della polizia municipale e hanno sequestrato ventuno sedie e cinque tavolini.

L’amministratore della società e gestore del locale è stato multato con un verbale di 168 euro e denunciato per occupazione abusiva di suolo pubblico. Il sequestro è quindi scattato esclusivamente per i tavolini in esubero, quelli cioè sistemati all’esterno dei “dehors”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

14 COMMENTI

  1. Questo signore si sente il padrone di corso Vittorio Emanuele. Una bella chiusura del locale per 5/6 mesi e si toglie il vizio di fare il furbo.
    Redazione non censuri, grazie.

  2. Della serie prima gli fanno fare i cavoli suoi poi gli fanno una multa di 168 euro che con i tavolini messi fino alla chiesa del crocifisso (ironia) se li guadagno in 5 minuti
    Vigili siete la barzelletta più riuscita della città di Salerno
    Non ci siete mai a piazza Plebiscito quando di notte parcheggiano e c..o di cane e spesso le
    Ambulanze non passano ma le elezioni sono vicine munnezz

  3. 168 euro? Praticamente ha preso la somma guadagnata in dieci minuti dai primi due/tre tavolini che gli sono capitati davanti!

  4. Ma no non mi dire uno dei
    At dove Bombolone si fa offrire gli aperitivi per fare passerelle politica no dai ditemi che è una fake news non è possibile

  5. Ho letto bene? 168 euro di multa!!!
    Ma questo 168 euro se li recupera in meno di 3 ore con un solo tavolino!!
    168 euro a dispetto di una vergognosa occupazione dei 2/3 della larghezza del Corso che durante queste ultime settimane, soprattutto in occasione della vigilia, era impraticabile.
    Davanti quello specifico bar un muro umano di persone, fra avventori che occupavano decine di tavolini moltiplicatisi magicamente per l’occasione e “mamozzi under 20” fermi come baccalà davanti l’attività per il consueto chiacchiericcio natatalizio. Persino la volante dei carabinieri stentava a passare.
    Ormai le isole pedonali del centro di Salerno sono diventate aree di stretta pertinenza di Bar e locali, prolungamenti abusivi delle attività..ed il tutto avviene in tacito accordo con l’ amministrazione la quale ogni tanto fa la voce grossa, ma solo quando l’arroganza dei gestori diventa fin troppo spudorata.

  6. 168 euro di multa un bar sul corso li fa con un solo tavolino nel giro di massimo due ore. Conviene esondare con i tavolini, poi se mi beccano pago la multicina e chi se ne frega. I guadagni saranno sempre di gran lunga superiori.

  7. Fatto bene locale frequentato da cafoni. Ma cosa volete che siano 168 euro di verbale quando con un solo tavolo abusivo ne frutta 10 volte tanto?
    Facile fare gli imprenditori quando non si rispettano le regole e la società.
    Comunque non è l’unico a via Roma e via Mercanti è anarchia

  8. Il dehor è già enorme di suo e si prende metà larghezza, si prende anche l’extra?

    Quella multa fa ridere, avete speso di più per mandare le pattuglie e rimuovere tavoli e sedie.

  9. A parte l’irrisorietà della multa, fa riflettere la presenza di forze dell’ordine per questa problematica mentre i ragazzi e le ragazze si ubriacano in pieno centro e stramazzano al suolo e alcuni presso l’ex distretto militare espletano i propri bisogni fisiologici vicino ai muri incuranti della gente che passa………….Ma dov’è la Questura di Salerno? Questi sono aspetti da ordine pubblico incontrollato e certamente per chi non è di Salerno e passa in questi luoghi non è sicuramente una bella immagine per la città………………

  10. Perché la stessa cosa non succede anche in un locale di via Roma proprio di fronte al comune??? Chi sa… Ormai ha invaso il marciapiede e alcune volte si è costretti a camminare per strada perché non si riesce a passare. È incredibile che nessuno se ne accorga dato che ci sono anche gli uffici dei vigili urbani proprio a 10 metri. Ah ma forse perché sono loro amici… Che schifo di città

  11. Chiedo…ma giusto per…consideato che reputo giusto che chi sbaglia, chi abusa, venga giustamente punito e multato, ma i venditori ambulanti che occupano impunemente quasi tutto il lungomare, impedendo ai cittadini persino di poter occupare le panchine pubbliche, hanno dei privilegi particolari oppure la Polizia Municipale ha ordini precisi di ignorarli volutamente??

  12. Il rispetto delle regole è il presupposto per il con.-vivere civile.
    No agli amici degli amici, MAI E DOVUNQUE.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.