La magia delle Luci d’artista continua fino al 19 gennaio

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
15
Stampa

Cala il sipario sulle festività natalizie ma a Salerno continua la magia delle Luci d’Artista. Tutte le  spettacolari installazioni luminose resteranno accese fino a domenica 19 gennaio per esaudire il desiderio di chi vorrà visitare Salerno ed ammirare gli animali della Villa Comunale o l’Albero della vita di Piazza Flavio Gioia, il Mondo Sottomarino ed il Giardino Incantato e tutte le opere installate nei quartieri cittadini.
Una bella occasione per continuare a vivere la fantastica atmosfera di un evento di grande successo e suggestione arricchendo la visita con il piacere dello shopping in saldi o delle manifestazione collaterali come quelle del Giardino della Minerva o la Mostra multimediale dedicata a Van Gogh.
Soltanto le decorazioni natalizie a cominciare dall’Albero di Natale in Piazza Portanova saranno spente e smantellate nel corso di questa settimana.
Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

15 COMMENTI

  1. Nella magia è compreso anche il parcheggio a pagamento compresi i festivi e anche di notte, come succede solo a Salerno?
    È proprio una magia!

  2. quanti dementi a guardare luci cinesi di pessimo gusto.
    solo i quattro leccaculo della famigghia de luce possono gradire tale presa per culo

  3. L’evento resta importante.
    Bisogna rinnovare però e crederci davvero.
    La manifestazione può andare avanti per inerzia ma dare una svolta integrando le luci con la storia della città può essere importante e creare davvero quel turismo di massa ma anche di qualità.

  4. riassunto della serata di ieri: passavo in macchina da v.roma, ore 23.30, deserta; vorrei un panino, vedo il locale che li vende, cerco parcheggio; potrei parcheggiare di fronte, anche non in seconda fila, ma sebbene non dia fastidio a nessuno evito di farlo per non incorrere nel sistema usato spesso in modo fraudolento dello streetcontrol, o vigili che ti passano vicino, a contatto di gomito, dicendo nulla e poi ti arriva la multa..; faccio un giro, niente posto; ne faccio un altro, trovo alcuni posti a 4-500metri; parcheggio .. ma? si paga 2.50euro/ora fino alle TRE di notte! per principio mi prendo la macchina e la sposto, certo altro posto; altro giro; trovo posto non a quell’ora non a pagamento a circa 1km .. dopo mezz’ora da quando ero davanti al locale la prima volta, arrivo al locale per prendere il mio panino da portare..
    Ora, la città era deserta, ma se ci fosse stato più movimento credete che mi ci sarei fermato? ovviamente no, e sarei tornato a casa. Ecco uno dei motivi della morte della cosiddetta movida. Intanto le auto in tripla fila nei giorni con molta gente per strada ci sono sempre e comunque.
    Ognuno tragga le conclusioni che crede.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.