Treviso: tiene il corpo del figlio morto in casa per la pensione

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Una donna di Milano di 73 anni per un anno ha tenuto nascosto il corpo del figlio disabile in casa per intascare la sua pensione. È stata denunciata dalla polizia per truffa ai danni dello Stato e occultamento di cadavere.

Nasconde il corpo del figlio disabile in casa

Per un anno la donna ha infatti continuato a incassare la pensione di invalidità di 900 euro del figlio disabile, Vittorio, che nel frattempo era morto. Le indagini della polizia erano iniziate a maggio quando la polizia di Treviso è intervenuta su richiesta della figlia dell’anziana e sollecitata anche dall’amministratore del condominio.

Entrando nella casa al civico 16 di via Castellana gli agenti hanno trovato la 73enne in stato confusionale e un’abitazione ridotta ad una discarica di rifiuti ed escrementi oltre al cadavere in stato di mummificazione del 50enne.

Nel frattempo le indagini della squadra mobile di Treviso, coordinate dal dirigente Claudio Di Paola, sono andate avanti. E hanno portato alla luce un’altra drammatica verità. La donna, dopo la morte del figlio avvenuta probabilmente per cause naturali nel sonno aveva continuato a ritirare personalmente l’assegno di 900 euro usando un’apposita delega.

L’assegno era stato concesso al figlio come pensione di invalidità. Complessivamente si calcola che la donna, adesso residente a Milano con la figlia, abbia ritirato ben 9mila euro senza averne ovviamente nessun diritto.

Negli Usa la polizia aveva scoperto il cadavere di un uomo all’interno del congelatore di una casa dello Utah. Il corpo era rimasto nel freezer per ben 11 anni.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.