Cava: perizia psichiatrica per il marito killer di Nunzia

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa

I giudici della Corte d’assise d’Appello di Salerno si sono pronunciati favorevolmente alla richiesta, presentata dalla difesa, di perizia psichiatrica per Salvatore Siani che il 23 gennaio del 2018 ha ucciso la moglie Nunzia Maiorano con ben 46 coltellate, infertele davanti al più piccino dei loro figli, un bimbo di soli cinque anni. II pg Elia Taddeo, che si era opposto fermamente a qualsiasi consulto medico, essendo ben chiara (a suo avviso) l’aggravante dei futili motivi, ha chiesto (ed ottenuto) la sospensione dei termini di custodia cautelare.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

  1. Ma quale perizia,questo escremento,fogna vile e vigliacca,deve crepare in carcere,ma se l’inferno se lo prende subito,siamo tutti più contenti,ma con molta sofferenza senza che le medicine possano calmare i dolori

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.