Pd, De Luca: «Evitiamo di omologarci a chi si rinnova sotto la guida di Toninelli»

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
7
Stampa
«Evitiamo di omologarci a chi si rinnova sotto la guida di Toninelli». A dirlo il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca, intervenuto dal palco della due giorni del Partito Democratico a Contigliano “Oggi per un domani”. Parlamentari. Ministri e amministratori locali del partito si sono riuniti per due giorni presso l’Abbazia di San Pastore per discutere dell’agenda di governo per il 2020 da proporre al Movimento 5 Stelle e del futuro stesso del PD.

«Noi siamo un partito che si apre ai mondi nuovi, non rispetto a ideologie morte ma rispetto a sfide aperte davanti a noi. Altri hanno necessità di rivedere la loro struttura concettuale su temi come il rapporto con l’Europa, l’uno vale uno o la confusione tra casta ed elite: evitiamo di omologarci a partiti che si rinnoveranno sotto la guida di Toninelli…”.

Il governatore della Regione Campania – scrive Primatv.it – è stato  protagonista di un lungo colloquio con Nicola Zingaretti al termine del seminario dem di Contigliano. “Stiamo lavorando per questo” dice ai cronisti che lo incalzano per sapere se sara’ candidato alle prossime regionali. E a proposito dell’alleanza coi Cinque stelle, De Luca apre alla possibilità che possano entrare in maggioranza.

“Io non ho nessun problema nei confronti di nessuno. La disponibilità al dialogo e’ piena ma a partire dai fatti non dagli ideologismi. Si parte dalla realtà, non dal sistema di alleanze”, dice. Ma De Luca vede bene anche una convergenza con le sardine: “Mi interessa l’appello a rifiutare il linguaggio della violenza, dell’aggressività continua, della tensione continua. E mi interessa anche il richiamo a partire dalle questioni di merito, come la sanità, i trasporti pubblici, la tutela delle fasce deboli.

Questa dovrebbe essere la materia del confronto pubblico in Italia”, spiega De Luca. Il presidente della Campania conclude rammaricato: “Purtroppo siamo ridotti ai tweet e ai contro tweet. A gente che davvero passa la vita a fare tweet”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

7 COMMENTI

  1. Continua a ragliare ancora per poco.
    Basta prese in giro, promesse non mantenute, politica politicante e fumo con la manovella.
    Chi lo sostiene ancora è solo un parassita che attende l’aiutino.
    I cittadini seri ed onesti dicono basta.
    Basta con favoritismi a figli ed appartenenti alla casta.

  2. Strunz l’ondai che dopo L accordo fatto da Toninelli con Gioia tauro il porto nel 2019 e stato il primo hub ( ma che capisc strunz ) nel mediterraneo? E passato dal quasi fallito a primo hub strunz quindi strunz sciacquati la bocca strunz

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.