Locali chiusi all’Arechi per Salernitana-Cosenza, gestori infuriati

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
17
Stampa

Esplode la rabbia dei gestori dei locali e delle attività di intrattenimento nell’area dello stadio Arechi. «Siamo stanchi di annullare feste di compleanno e cene-spettacolo. È paradossale che la programmazione di un locale debba adeguarsi al calendario della Serie B». Alle spalle della curva Nord dello stadio il prossimo 25 gennaio – come scrive il quotidiano “Il Mattino” –  cassieri, camerieri, pizzaioli e animatori, insieme ai proprietari dei locali, saranno costretti ad attendere il fischio di chiusura di Salernitana-Cosenza, che inizierà alle ore 18 e terminerà alle ore 20, poi il deflusso dei tifosi locali e ospiti. Cessate le esigenze di ordine pubblico – tra le ore 21 e le 21.30, salvo complicazioni – potranno accogliere i clienti. Non sarà possibile farlo prima: la prossima partita casalinga dei granata è una gara con il bollino rosso, rientra nella lista degli eventi segnalati dalla Questura all’Osservatorio del Viminale ad inizio stagione e sarà gestita bonificando l’area che circonda il settore ospiti.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

17 COMMENTI

  1. Hanno ragione ,poveretti ,quando hanno avviato l’attività non sapevano di trovarsi vicino ad uno stadio…

  2. mah io li farei aprire così magari si trovano il locale distrutto o si trovano loro stessi in mezzo a un casino così la prossima volta magari ci pensano due volte se non era meglio chiudere quel paio d’ore.

  3. vitov ma che cazzarola dici? mai sei mai andato a vedere una partita a milano/torino/roma ecc.ecc.?!? finalmente i gestori dopo anni si sono svegliati!! se il questore non sa gestire queste situazioni (prevedo quindi anche metro e sottopasso chiusi!!) si Dimetta!!!!

  4. Rosario ,sono “daccordissimo” con te: sono un fruitore assiduo dello stadio ,essendo tifoso granata,forse tu non lo sai ma è da quando è stato costruito che per ordine pubblico ci sono quelle restrizioni ,vorrei che non ci fossero,ma ci sono : Se apro un locale in quel posto devo prendere atto della situazione ,magari lo apro altrove .Per curiosità hai contato quanti QuestoriI si sono avvicendati a Salerno? Ritieni forse che sono tutti stupidi?

  5. Rosario nei pressi degli stadi di Roma, Milano ci sono stati dei morti purtroppo in occasioni di eventi sportivi,Lì forse i Questori sono stati ,forse troppo superficiali ?

  6. no per nulla, anche in America ti vedi le partite di basket e di baseball affianco ai tifosi dell’altra squadra in completa tranquillità e quella dovrebbe essere la normalità perchè parliamo sempre di sport ma quello è un’altro mondo, lì se ti “allarghi” più del consentito ti cacciano subito a calci, lì non ci sono “capi” ultras che “commandano”. A Roma, Milano e dappertutto in Italia durante le partite a rischio chiudono tutto e come già riferito ci sono stati anche dei morti (pure di recente) e se la questura decide che è meglio chiudere quei negozi/locali vicino al settore ospiti dell’Arechi ci sarà un motivo, lo stesso di quando mettono i container e non perchè lo scriviamo qui.

  7. PARADOSSALE, PER UNA PARTITA DI CALCIO INVECE DI FARE CONTROLLI SI CHIUDONO STAZIONI DELLA METRO, STRADE E FINACHE ESERCIZI COMMERCIALI… SOLO A SALERNO CAPITANO QUESTE COSE.

  8. che senso ha chiudere tutto e bloccare i mezzi pubblici se si ritiene la partita a rischio ? Vietare la trasferta ,come accaduto anche ai tifosi della Salernitana no ?

  9. Ottimo commento i gestori si devono svegliare forse non lo sanno ma con le loro tasse pagano anche lo stipendio a chi deve garantire che svolgano il loro lavoro senza problemi. A quei due non risponderli ci perdi tempo.

  10. Purtroppo in Italia il problema è a monte…non c’è certezza della pena…se tu devasti devi pagare ed andare in galera come funziona in America…in Italia ..un questore l unico strumento che ha per tutelarti a te che hai un locale pubblico o un auto parcheggiata in quella zona(altrimenti te la distruggono) è quello che fa per le partite a rischio…

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.