Infermieri 118 di Salerno e provincia: “Basta a turni massacranti e precarietà”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
Dopo i numerosi appelli e dopo le situazioni evidenziate in quest’ ultimo periodo e in questi ultimi giorni,ci ritroviamo ancora qui a scrivere e a sollecitare la problematica che ci vede e e che ci ha visto coinvolti,problematica che non ha suscitasti interesse da parte di nessuno dato che ci ritroviamo ancora a sopperire la stessa situazione chiamata in causa:”La stabilizzazione degli INFERMIERI 118 a Salerno e provincia.Da tempo segnaliamo diverse situazioni di criticità “urgenti”che vedono coinvolta la classe infermieristica la quale nel sistema di emergenza e urgenza territoriale è stata ridimensionata e non è tutelata da nessuno e soprattutto è sprovvista di ogni diritto(turni massacranti,retribuzione non corrispondente al tariffario,sprovvista di assicurazione e senza alcun tipo di contratto)professionisti che percepiscono 3,50 euro l’ ora,molti di noi non vengono neanche retribuiti a causa di terzi fattori!Siamo stanchi e delusi di far parte di un sistema che non ci riconosce più e che con il tempo ha accantonato la nostra figura caricandola solo esclusivamente di responsabilità senza riconoscere niente ad essa(inquadrata come volontariato ma con le responsabilità di professionisti).Facciamo un ulteriore appello è un ulteriore richiesta affinché qualcuno decida di intervenire aiutandoci ad uscire da queste situazioni dove veniamo solo sfruttati.Chiediamo inoltre un intervento urgente alle autorità competenti affinché questo problema venga urgentemente risolto,chiediamo un rapporto lavorativo con le aziende sanitarie senza alcun intermediario e senza l’ intromissioni di terze parti convenzionate con le aziende sanitarie.Speriamo che queste situazioni vengano presto risolte e che ci vengano dati i diritti e la tutela che spettano ad ogni lavoratore,dato che noi operiamo in un settore delicato e importante il quale è il sistema 118 e salvavita che opera su tutto il territorio.

Lo scivono in una nota congiunta gli INFERMIERI 118 di Salerno e Provincia.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

  1. Volete far rumore? E allora basta letterine e similari, scioperate, fermate i mezzi, vedrete che qualcosa si dovrà muovere. Ma sappiamo entrambi che questa situazione va bene a molti, alle associazioni in primis e a molti professionisti che lavorano stabilmente da qualche parte e poi vanno a farsi il turno da 12 ore facendolo risultare come volontariato quando invece vengono retribuiti. E se non sono loro c’è sempre il giovincello fresco di laurea a cui 4€ l’ora vanno più che bene. Il problema degli infermieri sono…gli infermieri.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.