Tifosi Salernitana: un “muro” di dissenso contro società e multiproprietà”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
5
Stampa
“Non riempiamo la Curva per fare arricchire Lotito ma per mostrargli un muro di dissenso, presenziando in curva dove il biglietto costa meno di altri settori”. A firma “i tifosi della Salernitana” arriva la presa di posizione dura e precisa contro la proprietà del club granata e contro la multiproprietà. Si punta a riempire la Curva Sud Siberiano in occasione della partita col Cosenza di sabato 25 gennaio alle ore 18 per realizzare una forma di protesta civile ma forte, con cori contro la società prima e al termine della partita.

Ci sarà anche una coreografia contro Lotito e la multiproprietà e probabilmente uno striscione unico con la scritta Salerno o Salernitanità, da esporre pure in trasferta a partire dalla successiva gara a Benevento. Se non dovessero arrivare segnali e risposte precise dalla società, la protesta proseguirà ad oltranza.

Non è escluso che nell’altro match casalingo, quello del 10 febbraio col Trapani, si possa decidere di lasciare la curva vuota. Ogni forma di protesta, con modi anche clamorosi ma sempre civili, sarà presa in considerazione cercando di coinvolgere il maggior numero possibile di tifosi per un movimento di popolo. È questo l’obiettivo che ha spinto il club Generazione Vestuti ad organizzare due incontri, l’8 e il 15 gennaio, per mettere a confronto le varie anime del tifo salernitano.

La decisione presa è quella di riempire la Curva contro il Cosenza, invitando i tifosi di distinti e tribuna a spostarsi in curva. Ci sono, però, da superare alcuni ostacoli burocratici perché il sistema non consente, al momento, ad un abbonato di un altro settore di acquistare il biglietto in curva.

“Tiriamo fuori, come solo Salerno sa fare, l’orgoglio e il senso d’appartenenza per questa gloriosa maglia centenaria” si legge nella nota a firma “i tifosi della Salernitana”. Ed ancora “protestiamo contro le reiterate mancanze di rispetto di Lotito. Contro chi dimentica che la Salernitana è prima di ogni cosa della sua gente e solo dopo di chi ne è gestore temporaneo. Contro l’inconsistenza di una società che da quattro anni e mezzo non sa propinarci altro che brodini caldi o campionati di sofferenza, perché legata dal vincolo della maledetta multiproprietà che priva di sogni noi tifosi granata che la subiamo.

La multiproprietà è il male del calcio che a nostro avviso dovrebbe essere bandita dalla Lega affinché nessun’altra tifoseria debba trovarsi in futuro nelle nostre stesse condizioni”. Anche a Bari è partito un movimento di protesta contro De Laurentiis e la multiproprietà. Probabile che in futuro ci sia un’iniziativa comune di tifosi della Salernitana e del Bari.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

5 COMMENTI

  1. Finalmente!!!! Obiettivo centrato!!!
    No alla multiproprietà.

    Salerno si è svegliata!!!

    Forza Vecchio Cuore Granata

  2. il problema non è la multiproprietà. bisogna modificare la norma che vieta allo stesso soggetto di avere due squadre nella stessa categoria.

  3. Tutto giusto la protesta dei tifosi contro la società,ma non lasciamo soli i calciatori che indossano la maglia granata perché rimane un campionato difficile.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.