I farmacisti al fianco dei malati di tumore: Federfarma Salerno lancia i corsi

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
La farmacia conferma sempre di più il suo stretto rapporto con il territorio ed i cittadini grazie alla sua capillarità.

Il nuovo fronte che si apre in provincia di Salerno è quello dell’oncologia, patologie che hanno un forte impatto con l’opinione pubblica. Federfarma Salerno ha organizzato dei corsi di formazione per i propri iscritti sul tema “Oncologia per farmacisti”.

Il primo appuntamento è per sabato 25 gennaio 2020. Gli argomenti trattati consentiranno al farmacista di fornire indicazioni al cittadino in quanto fondamentale punto di snodo per la gestione del paziente nella cooperazione tra ospedale e territorio. Il piano di formazione è stato strutturato in maniera tale che i farmacisti, acquisendo maggiori conoscenze scientifiche e normative nell’ambito oncologico, per quanto di competenza, possano essere riferimento, sul territorio, per il paziente nel percorso terapeutico.

Il responsabile scientifico del corso è il dottore Alfonso Maria D’Arco, Primario Emerito del Unità Operativa di Oncoematologia del Polo Oncologico di Pagani. “Ho accettato con entusiasmo l’invito di Federfarma Salerno – ha sottolineato D’Arco – perché ritengo che il farmacista sia il più immediato riferimento per il malato oncologico.

Alcune volte il paziente si trova da solo anche per questioni banali di vita quotidiana e può trovare nel farmacista un professionista a cui chiedere informazioni, ad esempio, sugli effetti collaterali dei farmaci. L’iniziativa di Federfarma Salerno è estremamente civile”.

“Federfarma Salerno – ha dichiarato il presidente Dario Pandolfi – ha ritenuto di dar vita ad un percorso formativo su una patologia estremamente delicata per aumentare la valenza e il valore professionale del farmacista, che potrà essere maggiormente vicino, nell’ambito delle proprie competenze professionali, al paziente oncologico.

Inoltre si è deciso, in accordo con il direttore scientifico del corso, il dottore D’Arco, che i relatori siano tutti professionisti (farmacisti, medici e docenti universitari) che esplicano la propria attività professionale nell’ambito salernitano a testimonianza dei valori del territorio. Infatti i relatori operano nelle strutture dell’Asl Salerno e dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Ruggi d’Aragona e al Dipartimento di Farmacia dell’Università degli Studi di Salerno”.

Sono cinque i moduli didattici, “Oncologia e strategie”; “Terapia del dolore”; “Gestione eventi avversi”; “Diagnosi precoce e gestione emotiva”; Prescrizioni farmaceutiche”. L’evento è realizzato con il patrocinio dell’Ordine dei farmacisti della provincia di Salerno.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.