Nocera: conti correnti pignorati, diffida al Comune per violazione privacy

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa

Il provvedimento prenatalizio, firmato dal comandante della polizia municipale di Nocera Inferiore. per colpire presunti contravventori al codice della strada, che non hanno pagato multe risalenti ad anni tra il 2010 e il 2012 e che nello scorso dicembre si sono visti pignorare i conti correnti  è finito nella bufera. E’ stata presentata infatti un’istanza al Garante del contribuente e un’altra al ministero dell’Economia e delle Finanze – come scrive il quotidiano “Il Mattino” – per chiedere che intervengano sul Comune di Nocera Inferiore affinché siano annullati gli atti di pignoramento . Contestate l’assenza di potere ad agire da parte dell’Ente e la violazione della privacy.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.