Sul web si può prenotare un “Tour della Mafia” tra i vicoli di Napoli, lo sdegno

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Su Tripadvisor, sul portale Airbnb e sulle piattaforme social sembra che sia   possibile prenotare, per una somma a partire da 25 euro, un “Tour della Mafia”, un giro turistico per vicoli di Napoli tra le storie e le realtà di camorra, questo è quello che promette l’autore dell’iniziativa, Vittorio.

Il tour durerebbe circa un’ora in cui si visiterebbero i Quartieri Spagnoli, Spaccanapoli e Forcella, luoghi fortemente contaminati dalla malavita, come viene descritto nelle specifiche del tour, apprendendo le dinamiche della camorra, che controlla le citate zone. L’ideatore di questa discutibile iniziativa, sul suo profilo Airbnb, racconta di come la sua esperienza sull’argomento mafia sia derivante anche da legami, anche familiari, con i clan.

“Andremo in tutti i luoghi centrali della città dove potrai capire con semplici spiegazioni come opera la mafia e cosa fanno. Cammineremo tra i vicoli del centro storico, Forcella e i quartieri spagnoli dove c’è ancora attività criminale anche se non riesci a vederlo. Il tour si svolgerà solo nella zona centrale dove un tempo non era molto turistico e molto pericoloso ma ora è diventato molto più sicuro e inoltre sarai guidato da me che sono una persona del posto.”- viene descritto nella sezione “Cosa aspettarsi”  del tour in questione sul sito Tripadvisor.

Il Consigliere Regionale del Sole che ride Francesco Emilio Borrelli e lo speaker radiofonico Gianni Simioli attaccano duramente la deplorevole iniziativa: “Bisogna effettuare immediatamente delle verifiche sul tour in questione e sul suo ideatore. È inaccettabile che si voglia vendere l’immagine di Napoli attraverso la criminalità e la camorra.

La malavita non è un aspetto affascinante con cui sedurre turisti e visitatori, ma è un cancro del nostro territorio che va combattuto ed estirpato a tutti i costi. Chi vuol lucrare vendendo un’immagine stereotipata di Napoli, legata alla camorra, dovrebbe vergognarsi. Napoli è ben altro, la parte sana della città è d’accordo.”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.