Salerno: sesso in litoranea, boom di multe ai clienti e daspo alle lucciole

Stampa

Si é intensificato, da parte degli agenti del reparto motociclisti del comando di polizia municipale di Salerno, in ottemperanza della recente ordinanza anti prostituzione emessa dal sindaco Vincenzo Napoli, il controllo del fenomeno del sesso a pagamento in strada. Tolleranza zero – come scrive il quotidiano “Il Mattino” da parte dei vigili urbani: in una settimana fermati sulla litoranea nove clienti e venti lucciole. Nei confronti dei primi sono state emesse sanzioni da 500 euro; per le seconde sono scattati i daspo. In aumento la presenza di trans in strada. Il fenomeno del sesso a pagamento sulla litoranea non conosce tregua. controlli.

6 Commenti

Clicca qui per commentare

  • Il comune ha finito di fare soldi con le luci ed adesso sotto con le “lucciole” ed i fari delle auto, sempre arte è o no.

  • Multe che giustamente nessuno paghera’ perche’ a mio avviso illeggittime . Fate i ricorsi. Il compito dei vigili e far si che le signore o signorine non occupino il suolo per quel motivo e non quello di multare i presunti clienti .

  • Oltre a levare ste parassite dalla litoranea,nome e cognome di questi clienti sul giornale come vecchia legge,così le loro mogli o fidanzate,così li pagheranno con la stessa moneta,se non l’anno già fatto

  • se se… sempre a dare addosso a persone che si sentono sole, che da una parte sono costrette a pagare per avere del sesso e dall’altra pagare di nuovo con multe salatissime. Se vanno dalle lucciole vuol dire che le loro mogli e fidanzate non li soddisfano e non sono in grado di trovare altra soluzione: che dovrebbero fare secondo voi? (Ammesso che ce l’abbiano una moglie o fidanzata…)

  • Un saluto alla Redazione. Beh, certo che e’ molto piu’ facile, meno faticoso e magari meno pericoloso per chi ha indennita’ anche per portare un’arma, intervenire in queste situazioni anziche’ intervenire, con lo stesso senso del dovere e con la stessa abnegazione, sul lungomare dove schiere di venditori abusivi, bianchi o neri che siano, occupano letteralmente e totalmente le panchine per tutta la loro lunghezza per esporre i propri articoli con un sottile e silenzioso messaggio a tutti…qui comandiamo noi, e basta! Magari si e’ troppo impegnati all’interno delle autovetture di servizio ad operare in altro modo!

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.