Vincenzo De Luca: “Puntiamo al rafforzamento del Made in Campania”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
4
Stampa
“Sicuramente c’è molto da fare per promuovere le nostre eccellenze agroalimentari, i nostri
marchi collettivi e rendere più competitive le aree interne migliorando il posizionamento
competitivo internazionale dei territori. Ed é con iniziative come queste che possiamo
rafforzare il marchio Made in Campania nel mondo”. Saluta così, Vincenzo De Luca, presidente della Regione Campania, il Forum Italiano dell’Export, ideato dall’imprenditore campano, Lorenzo Zurino.

Il 27 gennaio, il Forum Italiano dell’Export farà tappa a New York con una considerevole
rappresentanza di prodotti campani che saranno promossi grazie anche alla presenza
dell’assessore regionale all’Innovazione, alle Startup e all’Internazionalizzazione, Valeria
Fascione.

“Il settore agroalimentare campano rappresenta una leva strategica non solo per il peso
nell’economia regionale e per le produzioni di eccellenza che esprime, ma soprattutto per la
cultura e i valori che porta con sé. Abbiamo improntato per questo una nuova politica regionale che fosse orientata al corretto e veloce impiego dei fondi comunitari, al sostegno delle imprese e all’ascolto attivo dei loro bisogni”, dice il presidente De Luca.

“Sostenibilità -aggiunge- ambientale, innovazione tecnologica, sicurezza e tracciabilità sono i punti nodali su cui abbiamo inteso puntare per supportare le nostre produzioni di eccellenza e rendere il comparto attrattivo anche per la popolazione più giovane che può contaminare il settore con le proprie energie creative”.

Il Forum Italiano dell’Export (Ief), un’assoluta novità nel panorama economico e istituzionale con l’obiettivo di essere strumento strategico trainante per i prodotti italiani aperti ai mercati esteri, è una piattaforma permanente che fa incontrare produttori e distributori oltre che un osservatorio privilegiato dell’export italiano.

Il 27 gennaio a New York, la tradizione italiana e l’innovazione americana saranno salutate insieme a Lorenzo Zurino, presidente del Forum Italiano dell’Export, da: Andrea Benetton presidente di Maccarese Spa Società Agricola e di Cirio Società Agricola Srl tra le più importanti imprese agricole e zootecniche italiane con più di 4 mila ettari di terreno di proprietà e quasi 7 mila capi bovini frisoni divisi fra le due Aziende, e circa 40 milioni di litri di latte alta qualità prodotti ogni anno che le collocano al vertice produttivo sia nazionale che europeo; Giovanni Colavita, presidente di Colavita Usa, brand italiano che ha fatto conoscere l’olio extra vergine di oliva Made in Italy nel mercato americano;

Micheal M. Endico, vicepresidente di Ace Endico Corp, il più grande distributore di Food Made in Italy delle contee di Westchester e Putnam al servizio dell’area tri-state; Monica Mandelli, Consigliere delegato di KKR una delle maggiori società di investimenti internazionali e vicepresidente di Endeavor Italy; Nello Musumeci, presidente della regione Sicilia; Valeria Fascione, assessore all’Innovazione, alle Startup e all’Internazionalizzazione della Regione Campania Antonella Salvatore, direttore del Centro alta formazione e lavoro e docente di marketing alla John Cabot University; Gianfranco Sorrentino, presidente del Gruppo italiano, una organizzazione no-profit di operatori e studiosi che lavorano con ristoratori, produttori, importatori e distributori per promuovere la vera cucina italiana negli Stati Uniti; Rocco Totino, socio dello Studio Grassi, una delle più grandi società di contabilità negli Stati Uniti ed una delle principali organizzazioni di servizi professionali specializzata in servizi di revisione contabile, fiscale, tecnologica e di consulenza aziendale. I lavori saranno moderati da Francesca Di Matteo, cofondatore e partner de “Your Italian Hub”, che racconta l’Italia e gli italiani agli americani.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

4 COMMENTI

  1. DI CAVERNA VAFFANCULO TU E IL GOVERNATORE. ORAMAI E’ FINITO E VEDRAI QUANTO RAGLIERA’ LUI.

  2. Vada avanti e continui a ragliare.
    Continui a prendere in giro i cittadini con promesse non mantenute e fumo con la manovella.
    I pochi parassiti che ancora lo sostengono lo fanno solo perché aspettano l’aiutino.
    Basta con favoritismi a figli ed appartenenti alla casta.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.