Emergenza virus cinese, primo caso sospetto in Campania

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
2
Stampa

Una donna asiatica, 63 anni, proveniente dallo Sri Lanka, è stata ricoverata e messa in isolamento all’ospedale Cotugno di Napoli per un sospetto di coronavirus. La signora, infatti, avrebbe presentato alcuni sintomi tipici del virus – come riporta il sito web notizie.it – in particolare, la febbre alta e le difficoltà respiratorie. Al momento non si ha alcuna certezza che possa trattarsi della malattia partita da Wuhan, ma sono in corso gli esami di accertamento. Si tratta del secondo caso sospetto di coronavirus, il primo in Campania.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

2 COMMENTI

  1. Bella tecnica, quando i commenti non sono indirizzati in modo cortese all’imperatore Vincenzo de Luca o li censurate o cambiate articolo facendo scomparire lo stesso pieno di commenti che fotografano la realtà. Complimenti!!!

  2. 09:13, esattamente ! e poi parlano di fascismo e di regime, certa sinistra è esattamente quello che critica.
    Su queste “emergenze” ho la sensazione che ci sia solo la volontà di crearle, mi spiego: di polmonite si muore normalmente anche oggi; decine di morti, per complicazioni, anche in italia, soprattutto soggetti deboli o a rischio o con altre malattie concomitanti. Poi notate pure che quando si deve sparare la notizia il titolo è “altro caso in italia” poi si legge “sospetto” … e poi quando si scopre che era un falso allarme non lo si pubblica oppure in un trafiletto.
    Dopotutto è stato consentito mediaticamente e pure dalla magistratura, ad unA ministrA di dire che c’erano 470 morti di morbillo a londra quando nella realtà il morto era uno solo e pure con altre malattie. Una denuncia per procurato allarme nessun magistrato l’ha fatta? e neppure mediaticamente una testata ha obiettato nulla….. questo la dice lunga sulla bontà e l’origine di queste “emergenze”, tra molte virgolette. Ricordate pure l’ “emergenza” influenza per la quale furono comprate 40 milioni di dosi di vaccino, invendute perchè non c’era nessuna emergenza, ma intanto quella multinazionale le ha vendute e guarda caso è la stessa che vende quello per il morbillo ed è la stessa che parlal adesso su questa polmonite.
    Ah una nota a margine: il focolaio di questa “epidemia” (epidemia con 18 morti nel mondo?!???) è la città che occupa l’unico laboratorio che si occupa di questi virus tanto pericolosi….. un caso??

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.