Elezioni, la Lega non sfonda: fallita la spallata al governo di Salvini

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
15
Stampa
Il centrosinistra di Stefano Bonaccini vince contro Matteo Salvini e la Lega in Emilia-Romagna. La berlusconiana Jole Santelli trionfa in Calabria con oltre 20 punti sopra l’avversario Pippo Callipo. Il Movimento 5 stelle sparisce (o quasi) in entrambe le Regioni. Le elezioni Regionali del 27 gennaio saranno ricordate come l’evento che è riuscito a invertire una tendenza.

E, forse ancora di più di un’eventuale vittoria del Carroccio, la prima sconfitta della Lega e del suo leader, anche se solo in Emilia, è destinata ad avere effetti sul governo. La spallata promessa dell’ex ministro dell’Interno non è arrivata: non sono bastate le decine di comizi sui territori e una presenza praticamente costante negli ultimi tre mesi. Salvini ha voluto trasformare la partita in una sfida nazionale e ora nazionali saranno le conseguenze di questo risultato.

In Emilia-Romagna, la quarta proiezione di Swg per La7, dà Bonaccini al 52 contro il 43,1 per cento della leghista. Il presidente uscente, quello stesso che gli ultimi sondaggi avevano dato a rischio sconfitta, è riuscito a superare il 50%. Stando ai dati reali (alle 4) Bonaccini è al 51,4 contro il 43,79%. Un risultato arrivato anche grazie all’alta affluenza, in particolare nelle principali città e nelle roccaforti del centrosinistra in Regione. Crollo senza precedenti per i 5 stelle: Simone Benini si ferma al 3,6%. Il M5s ha sicuramente sofferto il voto disgiunto, ma essere sotto al 5 per cento è una botta da cui a fatica potrà risollevarsi. Per quanto riguarda le liste il Pd è al 33,8 per cento, la Lega al 31,8%. Da segnalare anche Fdi all’8,2 e Forza Italia che crolla al 2,4 per cento. La coalizione del centrosinistra è al 48,5% contro il 45,2% del centrodestra.

In Calabria fin dai primi exit poll è stato chiaro che la vittoria della candidata del centrodestra Jole Santelli fosse scontata. Qui la partita non c’è mai stata davvero. La berlusconiana, secondo Swg, ha ottenuto il 52,58% dei consensi battendo il candidato del centrosinistra Pippo Callipo (30,7%). Terzo il civico Carlo Tansi (9%). Addirittura quarto il 5 stelle Francesco Aiello (7, 5%). Anche le liste danno un segnale importante: Forza Italia è sopra (di poco) al Carroccio raggiungendo l’11,1 per cento dei consensi; Fdi all’11; la Lega al 10,6. Il primo partito è il Pd con il 14,6% dei consensi. Il Movimento 5 stelle che con il candidato presidente è addirittura quarto, come lista prende solo il 6,3 per cento.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

15 COMMENTI

  1. Il Pd è primo anche a Bibbiano:e mo come la mettiamo caro Salvini?Hai voluto il referendum su di te e ora se sei uomo vai sotto processo per aver violato le leggi ,come tutti i normali cittadini-Non proponi niente ,saresti il disastro dell’economia italiana visto che rappresenti il vecchio sistema della peggior politica italiana,solo odio contro gli immigrati,i diversi e contro i diritti,Fai solo propaganda e Napoli non ti vuole!

  2. Sud e Anonimo, e adesso? cosa ci avete guadagnato con questa cosa? e con le caxxate che avete scritto avete guadagnato qualcosa? pensate di guadagnarci qualcosa?
    a parte questo, è il primo partito in calabria e in emiliaromagna è al 32% col pd al 34%, vi pare una grande sconfitta?
    comunque buona accoglienza a tutti voi! ora siete sereni, avete scongiurato il pericolo hitler in emilia! ci credevate davvero?

  3. Campania: ma come si fa ad accusare salvini di odio?? siete proprio fusi e ciechi. Si trovano decine di filmati in cui la vittima dell’odio è SOLO LUI da parte di VOI (falsi) democratici che siete la vera minaccia nazista per l’italia. Quali leggi avrebbe violato poi? per i finanziamenti sono stati già condannati altri, quindi stai attento alle querele caro ingeuotto; per le navi di clandestini è chiaramente un processo politico e falso, in cui il procuratore (la pubblica accusa) ha già detto che non è da processare, ma poi di che parliamo?? davvero credete che un ministro che ferma dei clandestini senza documenti e in parte pure delinquenti dovrebbe essere condannato? esiste un solo paese nel mondo in cui è lecito entrare senza documenti e da pregiudicato con tutti gli onori e spese pagate??? siete ridicoli nella nostra ipocrisia. La vittima della violenza è solo una, è proprio salvini, vittima vostra. Guardatevi i video e le vignette, mentre sfido chiunque a trovare una sola parola violenta da parte sua! ha sempre e solo parlato di legalità e uguaglianza di diritti.
    comunque in calabria la sinistra ha straperso, e i 5s sono spariti in entrambe, in emilia al 34 contro 32, quindi tutta questa sconfitta dove la vedete???

  4. Vi state sbagliando!!!!!!! La lega di Salvini Sfonda al Sud e questo vuol dire che noi Meridionali ci siamo svegliati e habbiamo trovato finalmente il nostro Salvatore Matteo Salvini

  5. speriamo che il manipolatore – ignorantello venga fermato anche nelle altre regioni, gli italiani si sono resi conto dell’arroganza e volgarità del leghista. a maggio se il centrosinistra resterà unito, anche col supporto delle sardine si potrà vincere in molte regioni.

  6. Per tutti gli analfabeti funzionali che hanno scritto prima di me: anche in Calabria il primo partito è il PD con il 15.19%. Poi c’è Forza Italia al 12.41% e poi la Lega (TERZA) al 12.26% (Sezioni scrutinate: 2401/2420). Tenendo presente poi la percentuale di votanti, di poco superiore al 44%, non mi pare questo gran risultato da parte di Salvini. Ma ci vuole così tanto a capire non dico un articolo, ma delle semplici percentuali ?

  7. rrileggo il titolo:
    “Elezioni, la Lega non sfonda: fallita la spallata al governo di Salvini” e mi chiedo quale ipotesi sia più credibile:
    1° ipotesi) Salvini è al governo e noi non lo sappiamo
    2° ipotesi) Salvini è talmente ottuso che si da le spallate da solo
    3° ipotesi) forse chi scrive i titolo non sa che al governo Salvini non c’è più con la sua lega ma bensì ora a dirigere la giostra c’è il PD con i 5 stelle
    4° ipotesi) il titolo corretto era…”Elezioni, la Lega non sfonda: fallita la spallata al governo CONTE”
    Ditemi voi

  8. x9:05

    Ho il sospetto che tu non sia meridionale e neppure italiano visto come stai massacrando la nostra lingua.

    Senza entrare nel merito delle stronzate che scrivi ovviamente.

  9. tdm96 come stupido funzionale non sei male, ottimo direi. A parte il fatto che si commentava a scrutinio in corso, quindi sei TU l’analfabeta funzionale che non capisce che erano commenti su dati temporanei. In secondo luogo, tra un definitivo 15.19, 12.34 e 12.26 % ti pare una grande differenza? La lega non sarà il primo partito, ma il pd non mi pare che con quel 3% in più stia messo tanto bene.
    In Emilia poi stanno 34 a 32, ti pare una sconfitta prendere il 32% in una regione da 70 anni in mano a quel 34? di funzionale ci sta solo il tuo modo stupido di interpretare dei risultati: se non è gran risultato un 32/12 non mi pare lo sia neppure un 15/34. Piuttosto il gran risultato lo ha avuto il 5s, sparito!

    trollolol ovviamente lo diciamo noi: non ne sei capace, ovviamente!

    13.21, che ci vuoi fare, dovevano scrivere per contratto le parole lega e falllito! potevano pure scrivere ad esempio che la coalizione di sinistra è crollata in calabria, o che la lega ha tenuto testa al pd in emilia! punti di vista che qualche vero analfabeta funzionale non capisce e preferisce offendere gratuitamente mentre sta sul tdm a spasso

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.