Campus di Salerno: il ruolo dello Snals nell’Università che cambia

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Sono passati pochi mesi dall’insediamento del nuovo Rettore e la Comunità universitaria si appresta a raccogliere le nuove sfide che coinvolgono la Società civile e quindi anche quella accademica, alla luce delle nuove istanze e dei bisogni sociali “nuovi” delle persone e dei territori. Abbiamo raccolto le indicazioni del Segretario Snals, dott. Antonio Pontillo (nella foto): “innanzitutto, sono questi giorni di particolare tristezza per la nostra Comunità ancora scossa e duramente messa alla prova dalla ennesima tragedia che ha colpito una giovane studentessa e ha spezzato una giovane vita”.

Questi tragici accadimenti ci interrogano sempre più e ci obbligano a capire come l’Ateneo, e nel nostro piccolo il Sindacato, deve raccogliere le “nuove” istanze e i “nuovi” bisogni dei giovani in una Società che offre purtroppo sempre minori punti di riferimento e pochi “spazi” per l’ascolto delle loro problematiche. Quindi abbiamo accolto con grande favore e

Supportiamo l’Ateneo in tutte le iniziative che possano migliorare la vita degli studenti, che in qualche modo sono anche affidati alla nostra Comunità. Per quanto riguarda, poi, le sfide e le opportunità per il personale Docente e Tecnico Amministrativo ugualmente daremo il nostro contributo fattivo per innalzare e ottimizzare il livello di soddisfazione lavorativo nelle legittime aspirazioni degli stessi. Proprio a riguardo, – continua il Segretario dello Snals- abbiamo iniziato un confronto con il Magnifico Rettore e le altre parti sociali per affrontare temi rilevanti per le componenti dell’Ateneo.

Infatti, dopo l’ultima riunione di RSU, dobbiamo constatare che la nostra politica Universitaria si esprime nei fatti, e deve avere le idee chiare su un progetto di governance dell’Ateneo nella sua totalità. Il progetto prevede inizialmente due grandi manovre che dovranno in buona parte riempire gli spazi vuoti sia del personale docente che per quello tecnico – amministrativo.

Tali manovre sono state evidenziate dalla volontà politica del Magnifico Rettore del nostro Ateneo, per far si che la nostra comunità abbia una visione chiara del proprio futuro. Ovviamente auguro a tutti quanti noi un buon lavoro, fermo restante che noi dello Snals-settore Università- restiamo vigili e presenti, contribuendo al miglioramento sociale e politico della nostra Comunità.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.