Salernitana: Mister Ventura non si fida del Trapani

Stampa
«Siamo reduci da due vittorie ma non mi avete visto enfatizzare questi risultati, perché siamo all’inizio del nostro campionato. Io ritengo che la partita più difficile è in assoluto quella con il Trapani, vi farò sorridere. Ma con l’arrivo di Castori è difficile giocare contro i siciliani. Sono più sereno ad affrontare il Benevento, speriamo che il campo mi darà ragione».

Da allenatore esperto e navigato quale è, Gian Piero Ventura ne ha viste così tante in carriera che ha già cominciato a mettere i suoi sul chi va là prima della trasferta di Benevento. Il tecnico ligure sa che il posticipo di lunedì sera col Trapani presenta più di un’insidia, soprattutto ora che la sua squadra ha inanellato tre risultati utili di fila e spera di poter fare il definitivo salto di qualità in termini di continuità di rendimento.

I granata ospiteranno all’Arechi una squadra penultima in classifica, reduce da un pesante ko casalingo (0-3 col Cittadella) e per giunta orfana del suo giocatore più rappresentativo, visto che Biabiany è stato squalificato. Ma, come dicevamo, Ventura nella sua lunga carriera troppe volte ha visto un avversario disperato portare a termine missioni apparentemente impossibili e in questi giorni lavorerà anche sull’aspetto mentale, per evitare sorprese.

E, in più, il tecnico ligure nutre profondo rispetto nei confronti del collega Fabrizio Castori e sa che l’ex granata è allenatore in grado di trasmettere ai suoi giocatori grandi motivazioni. Detto ciò, la Salernitana torna all’Arechi forte dell’ottimo pareggio conquistato sul campo della capolista.

Imbattuta dall’inizio del 2020, la squadra di Lotito e Mezzaroma cercherà di sfruttare al meglio l’opportunità di affrontare tra le mura amiche un avversario (almeno sulla carta) abbordabile per cercare di rimanere nelle zone nobili della graduatoria generale del campionato di Serie B.

Ventura potrebbe concedere a qualcuno (come Gondo e Kiyine) la possibilità di rifiatare: Cicerelli, Giannetti, Jallow, l’ultimo arrivato Capezzi e, magari, anche Cerci (ovviamente a gara in corso) sperano che sia arrivato il loro momento per cercare di mettersi in mostra e di dare il loro contributo alla causa.

Commenta

Clicca qui per commentare

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.