Eboli: presto un canile municipale e un parco naturalistico a San Donato

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
La Giunta Comunale ha dato il via libera agli indirizzi per la
realizzazione del canile comunale nell’area di San Donato, nell’ambito
del PUA approvato e con una progettazione che vedrebbe anche un parco
naturalistico. E’ un vero e proprio programma di valorizzazione
dell’intera area, con realizzazione di strutture a disposizione della
collettività. L’Amministrazione comunale ha anche indicato una nuova
strada per accelerare i tempi e rendere certa la realizzazione del
programma di valorizzazione, attraverso un progetto di finanza». «Il Pua
San Donato – Sub Ambito 1, approvato nel 2018 – ricorda il sindaco,
Massimo Cariello -, prevede due destinazione d’uso: un’area destinata a
canile municipale e servizi ed un’
area destinata a parco
naturalistico.
 Proprio in quest’ottica, il Comune ha voluto approvare,
quale indirizzo strategico dell’Amministrazione comunale, l’intervento
di valorizzazione mediante la progettazione, realizzazione e gestione di
un canile e di un parco naturalistico. Un progetto di interesse comune,
messo in campo attraverso la sinergia tra le indicazioni politiche
dell’Amministrazione ed il lavoro tecnico del responsabile del settore,
l’ingegnere Barrella, con i suoi collaboratori». Gli indirizzi approvati
dalla Giunta dell’Amministrazione Cariello indicano anche modalità e
criteri con cui saranno valutate le proposte che giungeranno in
Municipio. Invece di procedere attraverso la progettazione comunale, che
avrebbe poi obbligato a candidare i progetti per un finanziamento che
sarebbe stato solo eventuale, è stata scelta la strada del progetto di
finanza, con intervento dei privati, che insieme rispetta l’interesse
pubblico e la fruibilità collettiva coniugati con tempi ridotti e
certezza di realizzazione. Con la realizzazione del canile municipale e
del parco naturalistico, l’Amministrazione programma salvaguardia del
territorio, interventi di valorizzazione e rispetto delle previsioni
urbanistiche. Il tutto nella cornice di un’ampia azione di
valorizzazione dell’intera area. Una zona cara agli ebolitani e
meritevole di attenzione.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.