Morì in ospedale dopo intervento: riaperto caso del 71enne di Maiori

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Il giudice della seconda sezione penale di Salerno, Tiziano Santoriello, ha deciso di riaprire l’inchiesta sulla morte di Raffaele Pastore, il 71enne di Maiori deceduto il 28 luglio 2018 all’interno del reparto malattie infettive del Ruggi d’Aragonaa causa di un’infezione polmonare che avrebbe contratto a seguito di un intervento, per la sostituzione di una valvola cardiaca, effettuato due mesi prima in una clinica di Mercogliano. Respinta, dunque, larichiesta di archiviazione da parte del Gip.

Nel mirino della Procura sono finiti 27 sanitari e ben tre centri ospedalieri nei quali era stato ricoverato il paziente, dal ricovero avvenuto il 10 maggio 2018 fino al decesso del 28 luglio dello stesso anno. Sono scattati gli avvisi di garanzia per dodici medici del Ruggi, dieci di una clinica di Mercogliano e cinque del centro riabilitativo dell’ospedale di Sant’Angelo dei Lombardi, dove l’uomo era stato trasferito l’8 giugno 2018 prima di essere trasportato in gravi condizioni all’ospedale di Salerno.

A carico degli indagati è stata già esclusa ogni responsabilità in merito all’intervento che è stato eseguito correttamente (di qui la richiesta di archiviazione) ma, come chiesto dai legali della famiglia, ora si vuole fare accertare se le disfunzioni dalle quali è scaturita la morte del paziente, siano dipese dalla “condotta colpevole dei sanitari”.

Fonte il Vescovado

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.