Psicosi da coronavirus, in Cina maschere anche per gli animali

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
2
Stampa
I proprietari di animali domestici cinesi mostrano sui social media come stanno proteggendo i loro amici dal coronavirus per paura che anche loro possano contrarre la malattia. Le immagini divenute virali su internet mostrano i cittadini cinesi che offrono ai loro cani e gatti protezioni piuttosto elaborate.

Usano, infatti, maschere e vari oggetti di uso quotidiano, inclusi sacchetti e fogli di plastica, bicchieri di carta e persino calze. Un’ignota ragazza cinese, però ha fatto di peggio, balzando nell’olimpo dei meme dopo essere stata fotografata a spasso per una non meglio definita provincia cinese con un gatto al guinzaglio. Alla bestiola ha fatto indossare una mascherina a cui ha ritagliato due buchi per gli occhi.

Le foto, pubblicate qualche giorno fa su Weibo, un social network popolare in Cina, hanno subito raccolto centinaia di migliaia di reazioni. Attualmente, tuttavia, , evidenzia Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, non vi sono prove che dimostrino che il ceppo del coronavirus possa essere trasmesso agli animali domestici, almeno secondo l’Organizzazione mondiale della sanità.

L’OMS, in una scheda pubblicata ad hoc, spiega: “Non vi sono prove che animali domestici come cani o gatti possano essere infettati dal nuovo coronavirus. In ogni caso è sempre una buona idea lavarsi le mani con acqua e sapone dopo aver toccato degli animali. Questo protegge da vati batteri comuni come E.coli e Salmonella che possono trasmettersi dagli animali all’uomo”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

2 COMMENTI

  1. in un primo momento anche i cani furono inseriti fra i probabili portatori del virus mortale, insieme a serpenti, pipistrelli, scimmie ed altri animali macellati al mercato del pesce in cina, oggi ci mostrano di nuovo i cani con mascherine, allora i cani sono o non sono pericolosi per l’uomo?
    da noi ci ammaleremo sicuramente poichè i padroni di molti cani non puliscono gli escrementi, lasciandoli su marciapiedi. è diventato un serio problema sanitario. speriamo che le autorità si svegliano e prendano seri provvedimenti contro questi maleducati.

  2. cittadino, curati la psicosi, non il coronavirus inesistente!
    dati istat e qualche calcolo:
    dicono che ci sono 100 morti al giorno a Wuhan, area urbana di 16 milioni di abitanti. Orbene, dati istat, Lombardia intera, 2018, intero anno, 99542 morti, 272 al giorno, senza coronavirus, condizioni normali!…
    Facciamo ora una proporzione, se in Lombardia con 10mln di abitanti ci sono 272 morti al giorno, in una metropoli di 19mln quanti morti ci sono?? risposta semplice, dovrebbero essere 516 al giorno, senza coronavirus! sono 100 … devo continuare?? ancora credete che non sia una epidemia mediatica??? mah … a meno che non ci sia qualcosa di nascosto che non viene detto, ma allo stato attuale non c’è nessuna epidemia, in particolare in europa.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.