Sicurezza e mitigazione rischio: se ne discute venerdi 14/02 all’Ordine Ingegneri Salerno

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
La sicurezza e gli interventi di mitigazione del rischio, in tutte le sue forme, rappresentano un tema strategico nel più complesso scenario delle politiche di sviluppo e gestione del Paese. Gli interventi per la prevenzione del rischio dipendono sempre più da strutture e reti in cui operano i professionisti dell’area tecnica per i quali la “manutenzione delle competenze” in tale ambito assume ormai particolare rilievo.

Per approfondire questi temi, il Consiglio Nazionale Ingegneri ha organizzato il convegno “Il Paese in sicurezza. Le istituzioni e le professioni”, in programma a Salerno venerdì 14 febbraio. Il convegno si pone l’obiettivo di fare il punto sui percorsi formativi, sulle politiche e sugli strumenti che hanno un impatto diretto in materia di protezione e mitigazione del rischio. Il vasto sistema composto dagli Ordini degli Ingegneri, naturalmente, deve essere in grado di accompagnare, con servizi a sostegno dei propri iscritti, questa continua evoluzione del percorso professionale, in molteplici ambiti, incluso quello della gestione della sicurezza e delle situazioni di emergenza. Per tali motivi la sessione pomeridiana dell’evento sarà dedicata ad un insieme di iniziative e di servizi messi in campo dal CNI in collaborazione con altre strutture e Istituzioni.

I lavori, moderati dal giornalista RAI Gianluca Semprini, dopo i saluti istituzionali di rito, si svilupperanno attraverso un primo modulo dedicato al tema della mitigazione dei rischi e la gestione delle emergenze. Interverranno: Angelo Borrelli (Capo Dipartimento Protezione Civile), Fabio Croccolo (Direzione Agenzia Nazionale Sicurezza Stradale e Ferroviaria), Fabrizio Curcio (Capo Dipartimento Casa Italia), Fabio Dattilo (Capo VV.F.), Massimo Sessa (Presidente Consiglio Superiore Lavori Pubblici), Salvatore Margiotta (Sottosegretario Ministero Infrastrutture e Trasporti) e il Ministro della Salute Roberto Speranza, cui saranno affidate le conclusioni. Nel pomeriggio si svolgerà il secondo modulo, introdotto da Armando Zambrano (Presidente CNI) sarà dedicato al ruolo delle professioni nella messa in sicurezza del Paese. Interverranno numerosi esponenti del mondo delle professioni.

In rappresentanza della Regione Campania sarà presente l’Avv. Fulvio Bonavitacola, Vice Presidente ed Assessore all’Ambiente

Sarà possibile seguire il convegno in streaming presso gli Ordini territoriali che ne faranno richiesta.

L’appuntamento è per venerdì 14 febbraio, presso il Grand Hotel Salerno, Lungomare Clemente Tafuri 1.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.