Ex Cotoniere: sito in sicurezza, ma prosegue indagine della Magistratura

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
2
Stampa
L’odore nauseabondo ed il bruciore agli occhi che avevano fatto scattare l’allarme sabato notte non si avvertono più. L’ex deposito delle Cotoniere a Fratte, dismesso dagli anni ’70, e al cui interno erano presenti rifiuti solidi e liquidi che avevano interessato anche il vicino fiume Irno con forti rischi di inquinamento batteriologico è adesso in sicurezza.

Ci sono volute circa 10 ore e l’intervento di Vigili del fuoco, carabinieri, tecnici dell’Arpac, uomini delle Polizie Municipali di Salerno e Pellezzano e della Protezione Civile per capire se la sostanza – una schiuma maleodorante – avesse contaminato l’adiacente fiume Irno con rischio batteriologico, ma stando alle dichiarazioni rese ieri dai primi cittadini di Salerno e Pellezzano che hanno seguito da vicino l’intera operazione, questa ipotesi è stata scongiurata.

L’intervento del reparto batteriologico e chimico del comando di Napoli dei Vigili del Fuoco che ha monitorato sia lo sversamento che il rilascio nell’atmosfera non ha rinvenuto elementi pregiudizievoli per la salute pubblica. L’area è stata comunque coperta con materiale inerte per evitare il rilascio di sostanze nell’atmosfera. Ora il sito è in sicurezza ma ci sono indagini in corso da parte dell’autorità giudiziaria.

Fonte: LIRATV

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

2 COMMENTI

  1. Qualche giornalaio ha chiesto all’amministrazione come mai se una commessa data il 2018 ( dopo 20 anni dalla Chiusura) nel 2020 i rifiuti sono ancora li?
    L’azienda che doveva occuparsi dello smaltimento è stata già pagata? se si come è possibile che nessuno si sia accorto che i rifiuti erano ancora li
    Cosa ancora piu scandalosa che per un sito chiuso a vent’anni la bonifica venga appaltata nel 2018
    Questa è Salerno in mano a chi siamo da vent’anni. Poi parlano delle luci di artista, questo è un verto colpo artistico far sparire rifiuti sulla carta solo sulla carte

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.