Salerno: strisce blu in via Benedetto Croce, 60 posti auto

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
10
Stampa
Sessanta posti auto ad un euro all’ora in via Benedetto Croce a Salerno. Realizzate le strisce blu in zona per delimitare gli spazi della sosta a pagamento. A darne notizis il sito Ottopagine.it.

La scelta di utilizzare l’arteria, che collega piazza Alario al Viadotto Gatto, è risultata la più idonea per la realizzazione dei parcheggi, in vista di una gestione migliore del traffico veicolare.

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

10 COMMENTI

  1. Se il comune controllasse anche i passi carrabili non autorizzati e quelli che non pagano il canone o non regolamentari si potrebbero recuperare centinaia di ulteriori posti auto

  2. Davanti ai passi carrabili non autorizzati si può parcheggiare liberamente. Chi ha un passo carrabile e non paga l’autorizzazione, non può, per nessuna ragione, per quanto grave che sia, pretendere di avere il passaggio libero. Sì pensi a quelli che hanno il passo carrabile autorizzato e a volte lo trovano bloccato.

  3. So sul pretest p fa sold. Nu Comun e accattun. Che schif
    Dott. Esposito la prego di non censurare altrimenti dimostrerà la sua collusione con questa sporca amministrazione.

  4. Titolo errato, aggiungere “in meno” alla fine! l’estorsione legalizzata continua, le strisce blu sono illegali al di fuori delle aree chiuse, ma con i soliti magheggi tecnici hanno tolto altri 60 posti auto non a pagamento. Ma davvero qualcuno crede che far diventare tutto a pagamento sia “una migliore gestione del traffico”??? Esempio pratico, uscendo di primo mattino, salerno deserta, volevo un caffe, trovo il posto libero proprio vicino al bar a v.roma, parcheggio ma vedo che pure a quell’ora era da 2,50euro! nel mezzo della notte e con città deserta.. ora, quel caffe di 3 minuti mi costava quasi quattro euro, oltre al tempo da perdere per cercare il parcometro e gli spiccioli.. risultato? mi riprendo la macchina e il caffe me lo sono preso sull’autostrada. Altro caso? simile al precedente, ma per non pagare 2.50euro per pochi minuti mi faccio un altro giro per un posto non a pagamento piu lontano, in quel caso avevo piu tempo, ma quante volte uno puo fare così? e se lo fa, va ad aumentare solamente il traffico, mentre potrebbe parcheggiare tranquillamente in tanti posti se non fossero a pagamento o anche se non fosse vietato da segnaletica assurda ben oltre il buon senso (per es. le decine di posti riservati a fantomatiche ff.oo sempre vuoti, o anche quelli per disabili a Fisciano, sono decine e decine, ma sempre rigorosamente vuoti, al massimo ci ho visto un 5% di occupazione) …e quindi questo è il risultato, città allo stesso tempo caotica e stupidamente legata a regolamenti senza senso che nessuno controlla quotidianamente, salvo poi svegliarsi e fare multe per sciocchezze molto ma molto al limite del legale, o illegali come la multa per aver sforato il tempo di sosta preventivato: questa multa è illegale, fuorilegge, secondo Cassazione, ma il Comune e SM le fa lo stesso, fregandosene… come volete poi che il cittadino segua le leggi se il Comune è il primo a non farlo?
    I controlli devono essere costanti e le multe proporzionate al danno, inutile non controllare mai e poi fare una muulta da centomila euro al povero che ci capita.. non serve a nulla, se non a fare soldi. Meglio 10 euro di multa, ma sicuri!

  5. NON HANNO CREATO NULLA I POSTI GIÁ CI STAVANO SOLO CHE ORA SI PAGANO…NON STANNO FACENDO ALTRO CHE METTERE LE STRISCE BLU DOVE PRIMA FACEVANO LE MULTE, COME PER ASEMPIO AVANTI ALLE SCUOLE BARRA…VI DOVETE BECCARE IL CORONAVIRUS TUTTI VOI GENI DEL COMUNE NEMICI DEI SALERNITANI

  6. Continuate a mettere posti a pagamento a Salerno e sarà sempre più vuota e si andrà sempre più nei centri commerciali dove c’è parcheggio e tutto a portata di mano. senza contare i tanti amici di amici che hanno permessi, senza averne diritto, per parcheggiare gratuitamente. Una città, anzi paese limitato solo ad amici di amici, per chi ha soldi da buttare. Inoltre in un paese civile i parcheggi a pagamento non vanno pagati un euro all’ora, ma a seconda della fermata, perché per un caffè devo pagare 2.50 euro, quando potrei pagare solo 10 minuti. Che ci vuole a mettere macchinette, più diffusi, che permettono il pagamento a minuti, e non ad ora. Ci sarebbero più posti che si liberano e per 10 minuti uno non si deve sventare. Ma no solo soldi, e poi parlano di città europea ed a misura di uomo. E poi vantarsi di panorami,, sole e mare, come se solo salerno ne avesse. E poi invece di costruire aree verdi, e spazi aperti, si continua a fare grattacieli per far guadagnare amici di amici in una città che si svuota. Spero che tra 100 anni non esiste più questa specie di città.

  7. Come volevasi dimostrare: la soluzione alla scarsità di parcheggi? Altre strisce blu! Ossia come non risolvere un problema e trasformarlo persino in opportunità di guadagno!
    Ma sei rendono conto che Salerno è diventata una città parcheggio per soli residenti? Altri 60 posti per altri 60 contrassegni da vendere alla residenza, e qualora qualche “forestiero” avesse la fortuna (?) di trovarne uno libero, 1 ero l’ora o frazione, tiè!
    Venerdì scorso ho ignorato il centro e sono andato in un locale nella zona industriale presso un noto centro commerciale, non perchè fosse chissà cosa, si trattava sempre della zona industriale..ma più semplicemente perchè era dotato di parcheggio.
    Rovinarmi la serata per andare a caccia di una sosta, per giunta anche a costo salato nei dintorni (tanto lontani) di Via Roma o del centro storico? Ma anche No! Umanamente mi spiace per i gestori ed il personale dei locali al centro che tanto hanno creduto in questa città, ma siamo di fronte ad un’amministrazione cieca che tira a campare. Caro De Luca, ma a chi ci hai lasciato?

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.