Calcio a 5: Alma Salerno-Orsa Viggiano; le parole del tecnico granata

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
“I calciatori hanno fame di prospettiva. Puntiamo al massimo risultato”

L’Alma Salerno ritorna sul parquet del PalaTulimieri per la sesta giornata del girone F di serie B. I granata, reduci dalla buona prova di Maddaloni contro Limatola, vogliono allungare la striscia di risultati positivi che hanno preso il via dal successo casalingo maturato contro i Leoni di Acerra. Minimo comune denominatore tra lavoro e dedizione, il successo proietterebbe il 5 di Mainenti sulla scia del San Gerardo Potenza, dando fiducia ad un ambiente finalmente ritrovato in ogni sua componente. “Stiamo per affrontare una sfida ad alto tasso tecnico. L’Orsa Viggiano è in salute, oltre che ben messa in campo dal proprio tecnico – ha commentato Nando Mainenti in vista di domani – Per noi non sarà facile”. Il team lucano, dopo una lunga serie di risultati positivi (ultimo il 6-1 contro Matera) è appena dietro alle corazzate del raggruppamento, New Taranto e Rasulo Edilizia Bernalda. “Il momento storico del campionato è particolare: in occasione delle ultime gare abbiamo assistito ad un ribaltamento dei ruoli, con le piccole diventate grandi e viceversa. Le squadre stanno giocando le ultime carte per raggiungere i rispettivi obiettivi. L’Alma mira al massimo risultato possibile sia per la classifica, sia perché produce morale positivo, permettendo al gruppo di allenarsi al meglio. I ragazzi hanno fame di prospettiva, vogliono uscire dal momento buio giocando il miglior calcetto possibile”. Nando Mainenti ritrova sulla sua strada Cesare Rispoli, vecchia conoscenza del tecnico granata: “E’ una persona davvero splendida, un grande atleta, un ottimo allenatore. La squadra lucana è molto attenta alla fase difensiva, gli avversari nelle ultime settimane hanno migliorato parecchio la fase di possesso palla. Come tutte le partite bisogna entrare in campo con la giusta determinazione. D’ora in avanti saranno tutte gare dall’esito incerto”. Fischio d’inizio affidato al leccese Diego Ramires, coadiuvato da Vito Matera di Molfetta e Domenico Califano di Nocera Inferiore.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.