Virus, scuole aperte a Salerno: sui social genitori contrari a scelta

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
6
Stampa
La conferenza del Governatore della Campania Vincenzo De Luca di oggi pomeriggo se da un lato ha stemperato i toni della psicosi palpabile nella regione già da sabato sul tema coronavirus, ha lasciato comunque un inevitabile scia di polemiche. Come sempre in questi casi ci sono i pro e i contro. E’ pur vero che non bisogna creare allarmismo ma neanche sottovalutare il problema. E cosi la proccupazione dei genitori papà e mamme corre sui social o sui gruppi whatsapp delle classi. La richiesta all’unisono sembra una sola: chiusura di tutti gli istituti scolastici di ordine e grado per almeno una settimana fino ad un massimo di due visto che sono quattordici i giorni di incubazione del virus secondo molti studi scientifici accreditati, e di provvedere a controlli maggiori per studenti e cittadini che rientrano da viaggi o gite in zone ad alto rischio. In alcuni comuni della provincia scuole chiuse fino al 1° marzo, a Salerno invece al momento tutto normale. Dopo Carnevale si torna in aula… ma tutto può cambiare in un’ora.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

6 COMMENTI

  1. La chiusura delle scuole / università non vuol dire scatenare il panico ed allarmare la popolazione.
    Siccome gran parte delle scuole salernitane accolgono studenti provenienti da tutta la regione (soprattutto l’università), il pericolo di propagazione del virus ovviamente aumenta.

    Siccome siamo alle prime fasi, non si sa bene ancora se il virus sia arrivato o meno qui al Sud… Sarebbe meglio a mio parere chiudere i suddetti luoghi, e cercare di non far circolare il virus.
    Ovviamente oltre la chiusura di questi luoghi sarebbe necessario che le persone seguano una condotta ottimale cercando di evitare luoghi affollati se ci si sente male.

    Capisco che non è cosa semplice, ma siccome si tratta di un virus, e non di una semplice emergenza sarebbe opportuno attuare tali metodi preventivi (a mio parere).
    Sia chiaro, che anche attuando tali prevenzioni questi atti non devono essere visti come fonti di panico ma, bisognerebbe capire che è un metodo per “Prevenire piuttosto che Curare”.

  2. Ma stiamo scherzando? Supermercati assaltati, mascherine e gel a prezzi stratosferici… Danni su danni per cosa per un virus che ha fatto 6 morti in Italia, tutti over 80 e con patologie… Dei 2 milioni di morti fatti nel mondo dall’influenza stagionale nessuno ne parla… E questo governo di incapaci che sta affondando l’economia ed alimentando un panico assurdo… Se continua così ci ammazzeremo tra noi e moriremo di fame… Sveglia aprite gli occhi…

  3. e perchè solo le scuole e non anche uffici cinema negozi mercati ristoranti ecc ecc?!? mettete in galera quelli che vendono amuchina e mascherine a prezzi da pazzi invece!!

  4. Cartolina, fammi capire, gli ottantenni sono sacrificabili? Gli immunodepressi sono sacrificabili?
    Siccome non ti tocca, chi se ne frega?

  5. Non ci sono casi e non ci sono focolai attivi.
    Non si chiude senza una reale esigenza. Cercate di essere lucidi.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.