La storia dei centri massaggi cinesi che diffondono il coronavirus: facciamo chiarezza

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
2
Stampa
Ancora non si trova il “paziente zero” che ha dato via alla sequenza di contagi di coronavirus in Lombardia e in Veneto.

Ad un certo punto ieri si è ipotizzato che i due focolai epidemici di Codogno e Vò Euganeo, fin’ora ritenuti distinti, potessero essere collegati da un caso comune, un agricoltore di Albettone (Vicenza) che frequenta abitualmente il paese del padovano e che nelle settimane scorse era stato a Codogno. Ma i test tampone hanno dato esito negativo.

La bufala messa in giro da Saolini non è la fonte degli articoli pubblicati sul coronavirus e i centri massaggi

Il solito troll Gian Marco Saolini ne ha approfittato per pubblicare (alle 12:18 di ieri 24 febbraio) un video in cui impersona un improbabile “paziente zero” che esce allo scoperto e confessa di essere stato lui ad aver dato il via al contagio spiegando di essere un fantomatico cliente di un centro massaggi “di quelli dove fanno l’happy hending” a Milano dove “le persone che lavoravano all’interno dei centri massaggi iniziavano a star male e chiudere”.

Una trollata, ovviamente. Difficile che qualcuno ci abbia creduto visto che il fantomatico “paziente zero” Saolini fa sapere di aver fatto un tour dei centri massaggi cinesi in Puglia, in Campania e anche in Sardegna. Tanto più che ormai quasi nessuno ci casca alle fake news inventante dal Saolini. Eppure secondo il consigliere comunale romano del M5S Angelo Diario, Presidente commissione “Sport, benessere e qualità della vita”, invece i giornali ci sono cascati eccome. Diario condivide una riflessione dell’attore Francesco Perciballi, che attribuisce il “merito” della notizia proprio all’amico Saolini.

Quali? Il Messaggero ad esempio, che in un articolo pubblicato ieri pomeriggio riportava la notizia che per il corona virus c’è l’ipotesi del centro massaggi cinese come “epicentro” del contagio. Nell’articolo di Mauro Evangelisti si fa l’ipotesi che un centro massaggi regolare, “gestito da cinesi in zona Malpensa”possa essere il centro di diffusione del coronavirus perché vi sarebbero passati “sia i due turisti di Wuhan ricoverati allo Spallanzani, sia i quattro di Taiwan che, tornati a Taipei, hanno scoperto di essere positivi”. I due turisti cinesi sono i due sessantenni arrivati in Italia il 21 gennaio e ricoverati a Roma a fine mese. Nulla si dice invece rispetto ad un possibile contagio dei cittadini italiani della zona di Codogno.

Ma c’è davvero un’indagine sui centri massaggi cinesi e il coronavirus?
Ma a dimostrare che la fonte della notizia non è il troll Saolini c’è questo articolo di Libero del 23 febbraio (ovvero il giorno prima della bufala inventata da Saolini) in cui si parla di quello che “nessuno osa dire” ovvero dell’ipotesi che «l’untore in Lombardia e Veneto viene dai “centri massaggi” cinesi». L’idea dei centri massaggi gestiti da cittadini cinesi come possibile “veicolo” dei contagi del resto circola – in forma di battuta – sulle chat di mezza Italia. Ma da qui a dire che è davvero così ce ne corre.

fonte newstquotidiano

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

2 COMMENTI

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.