Coronavirus, sindaci a rapporto da De Luca: “Basta protagonismo avventato”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
17
Stampa
I sindaci della Campania a rapporto oggi dal governatore Vincenzo De Luca, che dice basta al “protagonismo avventato”. In Regione ieri c’erano  irritazione e anche sconcerto – come scrive il quotidiano “Il Mattino” per decisioni estemporanee assunte dai primi cittadini per la tutela della salute pubblica nei rispettivi comuni in riferimento all’emergenza coronavirus. Nel mirino sono finite diverse ordinanze  in controtendenza con le linee guida emanate dal governo e dallo stesso presidente della giunta regionale.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

17 COMMENTI

  1. Ci farai ammalare a tutti in Campania, scende gente dal nord ogni giorno soprattutto dai paesi adiacenti ai focolari senza alcun controllo e quarantena, fate schifo tutti…

  2. x chi mi ha preceduto, siete proprio senza cervello. Ma ‘a vulìt’ fernì ‘e v’appaurà inutilmente? Il corona virus è solo poco più virulento di una influenza stagionale. Solo 3 persone su 1000 contagiate vanno in terapia intensiva ma sono casi di immunodepressione e/o casi già gravi e che rischiano la polmonite anche se prendono l’influenza stagionale o un semplice raffreddore. State facenn’ nu’ casin’ con tutto quello che ne consegue sotto il punto di vista economico: gite disdette, alberghi in ginocchio, ristoranti vuoti. E BASTAAAA!!!

  3. E’ il massimo! si permettono pure di parlare e di fare la voce grossa questi signori (De Luca e compagnia bella) del tutto incompetenti ed incapaci! Hanno sulla coscienza malati e morti! li dovrebbero arrestare! per non parlare dell’economia completamente distrutta a causa del loro comportamento superficiale ed arrogante! mi auguro che alla fine di questa vicenda qualche loro “amico” magistrato indaghi e accerti di chi siano le effettive responsabilità e ci spieghi: 1) perchè l’italia è l’unico paese Europeo ad avere “L’influenza” 2) perchè l’italia del “siamo preparati”, come l’Iran ha il maggior numero di contagiati nel mondo dopo la Cina 3) perchè non hanno ancora chiuso le frontiere (la Russia l’ha fatto il 15/01/2020 e l’America il 04/02/2020, forse sono scemi?), N.B. è l’unica cosa sensata da fare in caso di epidemie
    3) ma sopratutto perchè rompono il cazzo a chi effettivamente ha capito la gravità della situazione e con coscienza cerca di arginare il problema e fa di tutto con il loro operato, pur di non aggravare la situazione e il numero dei contagi, anche in zone ad oggi, e speriamo domani, non coinvolte.
    Un consiglio, se si vogliono rendere utili, di metteteesi la mascherina ed andare negli ospedali a dare la “mano” a tutte quelle persone che per colpe non loro ma devote a loro dovere, rischiano la vita! (ma è meglio di no, perchè la guerra la fanno i soldati mica i generali!)…e poi se ne escono con la barzelletta che dal virus si guarisce, in fondo muoiono solo vecchi e con patologie gravi (e quindi non fa niente perchè prima e poi tutti dobbiamo morire! ….ed in fondo si risparmia pure sulla pensione). Lo sanno questi signori che ogni morto è una famiglia che soffre! ma tanto chi se ne frega tanto non è la loro! si rendono conto del danno economico arrecato all’Italia non tanto oggi, ma negli a venire con il deficit del turismo, export, ed in altri settori trainanti del ns paese, il tutto causato dai loro madornali errori, ma loro non si arrendono, perseverano con i loro atteggiamenti superficiali, aprono gli stadi, organizzano manifestazione pubbliche come niente fosse, e guai ai suddetti che non obbediscono perchè verranno puniti per la loro ignoranza.
    Ma sappino bene questi assassini dalla faccia sempre sorridente (sopratutto in TV) che hanno la coscienza sporca! e che dovranno fare i conti la giustizia, spero quella terrestre, in mancanza mi auguro quella divina!
    P.S. mi chiedo è da prendere in considerazione un uomo che con testuali parole ha detto “che al tempo d’oggi i tumori si curano come un semplice raffreddore!” …mi auguro che lui non abbia mai bisogno di un aspirina!

  4. Con il telelavoro i giovani meridionali assunti nelle aziende del nord, mo che scendono al sud qualcuno porterà il virus. Devono restare dove lavorano tutto gestito male.

  5. Che ci tiene, queste situazioni piacciono a De Luca, ma poi che cosa hanno da dire… bah..il sindaco di Ceraso o di Colliano cosa capiscono.. una riunione tanto per far vedere che fanno o dicono qualcosa.. è sempre lui, che ci tiene, vincenzino de luca…

  6. Ma scrivete, parlate, accusate, tutti esperti di gestione di emergenze e calamità naturali, tutti medici, economisti e virologi. Se non avete mai gestito neanche un condominio, astenetevi dal fare commenti e dall’esprimere opinioni che generano solo paure.
    Un po’ di umiltà in questi momenti non farebbe male.

  7. Hai ragione, ma solo in parte. Il tasso di mortalità è innanzitutto più elevato di un’influenza “standard”, il problema di fondo però è un altro: non abbiamo le strutture adeguate per garantire sicurezza agli infettati, se si dovesse infettare anche solo un decimo dell’intera popolazione Campana non ci sarebbero presidi sanitari sufficienti per tutti (non ci sono nemmeno per gli operatori sanitari) e non essendoci ancora vaccino si rischierebbe un contagio di massa. Non moriremmo tutti, ovviamente, però perchè far correre inutili rischi alle persone più vulnerabili? Il cervello accendilo prima di sparare qualunquismo. E se nemmeno ti sei convinto prenota un viaggio in Lombardia, fatti infettare e poi raccontaci la tua esperienza, grazie.

  8. Cmq è vero.nelle regioni dove ce qualche caso le persone vengono al sud liberamente.su autobus navi ecc.mi è capitato a lavoro.quindi di che parliamo.al nord sono incoscienti e non se ne fregano se dilaga la situazione.

  9. AI LEGAIOLI CHE SCRIVONO SU QUESTA PAGINA, PERCHE’ NON VE NE ANDATE NEL LOMBARDO/VENETO? FINORA QUI NADA, NISBA, PER VOSTRA SFORTUNA NESSUN CONTAGIATO. ASPETTATE QUESTO, VERO. MUNNEZZA NON UNA VOLTA SOLA, CENTO MILLE VOLTE MUNNEZZA

  10. marcos 2 forse hai parlato troppo presto, poco de luca ha comunicato un primo caso, anzi forse 2.. eh si purtroppo poco fa l’annuncio.. speriamo che sia un falso allarme, la campania è molto popolosa, soprattutto napoli e il circondario..situazione problematica..

  11. x Marcos

    Guarda che non devono mica andarci, alcuni di loro ci sono già anche se passano il tempo qua a dare fastidio ai veri salernitani.

  12. Marcos 2, vedi che in Campania ci sono casi positivi. Il tuo presidente nasconde la verità!
    Lega vai avanti non ascoltare l’asino che raglia.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.