Eboli presto vedrà realizzerà un canile da 318 posti ed un parco naturalistico

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Il Comune procede a passo spedito verso la realizzazione del canile comunale e di un parco naturalistico, entrambi compresi nel Piano Urbanistico di Attuazione (PUA) San Donato. E’ stata pubblicata la manifestazione di interesse con cui presentare proposte per un intervento di progettazione, realizzazione e gestione di un canile e di un parco naturalistico comunali, nell’area interessata dal PUA San Donato – Sub Ambito 1, nella zona collinare di Eboli, in località Madonna del Carmine.

«E’ il passaggio amministrativo rivolto a privati che abbiano intenzione di realizzare quanto pianificato dai nostri uffici – spiega il sindaco, Massimo Cariello -. Il gruppo di lavoro comunale, coordinato dal dirigente Giuseppe Barrella, ha programmato l’intervento che restituisce dignità all’area, interviene sull’ambiente e garantisce spazi fruibili e servizi importanti per la città. Non solo il canile, che ad Eboli manca, ma anche un parco naturalistico che rilancia la centralità ambientale e naturalistica di San Donato».

Il progetto prevede la realizzazione di un canile municipale con relativi servizi e di un parco naturalistico, su un’area complessiva di oltre 7 ettari, comprendente un parco faunistico, un parco avventura, un bosco naturale, un itinerario botanico con area picnic e parco giochi. Il piano è stato redatto dalla struttura tecnica comunale che si occupa della pianificazione territoriale.

Inoltre, l’Amministrazione comunale rivolge la massima attenzione al problema del randagismo. La superficie destinata a canile è di 35.000 metri quadri, il canile si divide in rifugio per cani trovatelli e pensione destinata ad ospitare cani di proprietà privata per soggiorni più o meno lunghi.

Il canile rifugio è progettato per ospitare in totale 318 cani, con compartimenti diversi a seconda della taglia: piccola, media, grande e gigante. Sono previsti anche un reparto contumaciale e locali per ambulatorio, nonché un cimitero per cani ed un’area per lo sgambettamento.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.