Salernitana: out Djuric, c’è Cicerelli, i convocati. Si rivede Cerci

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
10
Stampa
Al termine della seduta di rifinitura di questa mattina il mister Gian Piero Ventura ha diramato la lista dei convocati per la gara in programma domani tra Frosinone e Salernitana. Sono 19 i convocati. Tra loro non c’è Djuric infortunato. Recupera invece Cicerellli.

Torna tra i convocati anche Alessio Cerci

PORTIERI: Micai, Vannucchi;

DIFENSORI: Aya, Billong, Heurtaux, Jaroszynski, Karo, Lopez, Migliorini;

CENTROCAMPISTI: Akpa Akpro, Capezzi, Dziczek, Kiyine, Maistro;

ATTACCANTI: Cerci, Cicerelli, Giannetti, Gondo, Jallow.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

10 COMMENTI

  1. La faccenda Cerci è davvero ridicola, ogni 3 partite lo convoca per fargli respirare l’atmosfera. Ma perche fino a qualche mese fa faceva il ragioniere?
    Lo stanno conservando per i play off, a messo che si riesca a giocarli, vogliamo affidarci a questo bidone? .Foggia – Rosina – Di Gennaro storie simili, ma quella di Cerci le batte alla grande.
    Ventura sei davvero incredibile

  2. Gioacchino sei tu incredibile per quello che scrivi…. in quanto ventura sta giocando tutto il campionato con mezza squadra fuori e si trova lassù in classifica

  3. Non sono d’accordo.
    Rosina per esempio ha sempre giocato ma per questioni e scelte tecniche veniva messo in panchina.
    Cerci probabilmente è rimasto ma con una forte decurtazione dello stipendio.
    Potrà servire in seguito nei playoff nonostante la tua “gufaggine”
    Ovvio che non sei tifoso della Salernitana e mi dispiace per te!

  4. Scusami Peppe, ma se gli infortuni possono considerarsi una giustificazione, disputare un campionato intero senza I 2 tanto pubblicizzati e pagati pezzi da 90 del calcio mercato estivo, Cerci e Heurtaux, tanto voluti da Ventura, non e’giustificabile. Stiamo parlando dei fiori all’occhiello di questa squadra, che dovevano fare la differenza e darci il salto di qualita’. Quello di Ventura e’ stato un errore imperdonabile e lo e’ancora di piu perche’ continua a prenderci per i fondelli prevedendo un loro prossimo impiego.se abbiamo preso un difensore, Aya, significa che Heurtaux non serve. Se nonostante i problemi realizzativi, Cerci non è stato convocato neanche con Trapani e Livorno, significa che Ventura non crede nel suo recupero, e allora ci sta prendendo in giro.

  5. Allora per chi è realista e vede che questa società non vuole la serie A non è tifoso se invece è un illuso e colluso lo è; bahhhhhhhh.

  6. Giovanni, mi spieghi tu cosa significa essere tifoso? io lo sono stato dall’età di 16 anni e ne ho 68, ma forse non ho capito nulla. tifoso significa mettere il paraocchi come gli asini? cancellare 52 anni di esperienza da appassionato frequentatore del Vestuti e dell’Arechi , incitare a prescindere, senza un minimo senso critico? in buona sostanza “credere,obbedire, combattere” di antica memoria?
    io non sono un tecnico e neanche un critico calcistico, guardo i fatti. Cerci ed Heurtaux hanno giocato entrambi in tutto forse 30/35 minuti in 6 mesi di campionato, sono stati un investimento, fortemente voluto da Ventura, fallimentare, punto.

  7. Gioacchi, sono un tuo coetaneo e ho iniziato un po’ prima a frequentare a Curva Nov ,sarà l’età , ma nui i cos stort ni potim vere’.La penso esattamente come te.

  8. La critica serve ma quella giusta per migliorare non quella complottista e distruttiva…!!tu fai dei paragoni tra Rosina , di Gennaro e Cerci… !Rosina ? L anno prima uno dei migliori giocatori del Bari…sulla carta ottimo investimento!(voluto dalla società) Di Gennaro 2 anni prima aveva vinto il campionato a Cagliari sempre titolare, l anno prima veniva dalla Lazio (serie a) ma non aveva giocato tanto, cerci ( voluto da ventura una scommessa)…ti ricordo che solo chi non opera non sbaglia!! Quindi anche ventura può sbagliare..!( ma parlare di prenderci per i fondelli)quest’ anno vedi la cremonese una squadrone sulla carta …i top player che ha acquistato ( Ciofani, Ceravolo) si sono rivelati dei flop !lpoi visto che tu parli di senso critico… in passato prima di questa società abbiamo fatto tanti anni anonimi in serie C …Avevi sempre lo stesso senso critico?????

  9. È vero, nei due flop ce anche colpa del mister, ma tanta anche della società e dello staff medico. Poi se vogliamo parlare del mister,dobbiamo dargli anche i giusti meriti: unico ad aver creduto in cicerelli e a non mandarlo via; tranne cittadella e spezia in trasferta sempre ottime prestazioni o cmq buone figure, mentre negli anni passati tranne in rare occasioni erano solo mortificazioni; la Salernitana è l unica squadra ad aver vinto sul campo contro la corazzata Benevento. Non dimentichiamo lo scetticismo che ha dovuto superare dopo le esperienze negative in nazionale e al Chievo. Quando parlate, fatelo con onestà intellettuale. Forza Salernitana, forza mister

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.