Salernitana a Frosinone per crederci: ritorna Akpa. Avanti Gondo-Jallow

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
4
Stampa
La Salernitana è pronta per affrontare sul suo campo il Frosinone in quello che può essere considerato un autentico scontro diretto ad alta quota. I granata, quinti della classe, fanno visita ai ciociari, secondi (ora a braccetto col Crotone). Allo Stirpe la squadra cara a Lotito e Mezzaroma è chiamata ad affrontare un nuovo esame di maturità, dopo non essere riuscita a superarne diversi in precedenza.

Ventura, che deve fare i conti con le assenze e le precarie condizioni fisiche di diversi elementi, confida di poter registrare ulteriori segnali di crescita dai suoi ragazzi. E’ chiaro che senza Djuric e Lombardi (oltre a Di Tacchio, Curcio e Mantovani), con Cicerelli e Cerci solo a mezzo servizio, il team granata non sembra avere un gran potenziale offensivo, proprio al cospetto di una squadra che fa della fase difensiva il suo pezzo forte (i ciociari hanno la seconda miglior difesa della B dopo il Benevento e nelle ultime 5 gare, tutte vinte, non hanno subito nemmeno una rete).

In campo Frosinone e Salernitana si affronteranno con schieramento tattico speculare, visto che entrambe di partenza dovrebbero giocare col 3-5-2. Ventura deve sciogliere un dubbio in mediana (e la scelta dovrebbe andare verso una soluzione all’insegna dell’esperienza) ed uno in avanti (dove il ballottaggio verrà sciolto solo in extremis).

Davanti a Micai ci saranno Aya, Migliorini e Jaroszynski; sulle corsie esterne agiranno ancora Kiyine e Lopez; in mezzo al campo Dziczek ed il rientrante Akpa Akpro sono certi del posto, per l’ultima maglia Maistro vince ballottaggio con Capezzi; la coppia d’attacco dovrebbe essere composta da Jallow e Gondo, preferito a Giannetti.

Anche il Frosinone presenta diversi indisponibili (tra i quali Ciano, Ardemagni, Paganini, Gori). Nesta dovrebbe attuare un minimo di turnover in vista del turno infrasettimanale. In porta ci sarà Bardi; terzetto difensivo composto da Brighenti, Ariaudo e Capuano; Salvi e D’Elia esterni; Rohden, Maiello ed Haas in mediana; Novakovich e l’ex di turno Dionisi in attacco. Solo panchina per il Messi di Fisciano, Nicola Citro. Dirigerà l’incontro il signor Juan Luca Sacchi di Macerata.

LE FORMAZIONI UFFICIALI

FROSINONE (3-5-2): Bardi; Capuano, Ariaudo, Brighenti; Salvi, Rohdén, Maiello, Haas, D’Elia; Dionisi, Novakovich. A disp. Iacobucci, Trovato, Zampano, Citro, Luciani, Salvi, Vitale, Szyminski, Krajnc, Beghetto. All. Nesta

SALERNITANA (3-5-2): Micai; Aya, Migliorini, Jaroszynski; Kiyine, Akpa Akpro, Dziczek, Maistro, Lopez; Jallow, Gondo. A disp. Vannucchi, Billong, Cerci, Karo, Cicerelli, Capezzi, Heurtaux, Giannetti. All. Ventura

Arbitro: Juan Luca Sacchi di Macerata (Capaldo/Raspollini). IV uomo: Valerio Marini di Roma 1

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

4 COMMENTI

  1. Anche con l’assenza di Djuric , Ventura non fa giocare Giannetti. Sono così più forti Gondo e Yallow? Bah !!!!!

  2. Siamo troppo scarsi avanti purtroppo…
    Non che Djuric sia CR7 però almeno fa salire la squadra ed ultimamente è anche migliorato un po’ tecnicamente… il resto degli attaccanti corre, corre, corre ma intanto tiri in porta??? 0
    Centrocampo abbastanza forte e difesa decente, aldilà della str…. di Migliorini, ma una partita intera senza mai tirare in porta e veramente deprimente…
    Kyine ancora insufficiente e Jallow non ha mai o quasi toccato palla…
    Forse un Giannetti – Gondo sarebbe stato più giusto…
    Io sinceramente sono un po’ perplesso per quanto riguarda il reparto offensivo…
    Un vero attaccante non c’è… ed oggi si è visto al 100%.

  3. Quei due sono improponibili:
    1) non fanno salire la squadra perche’ non riescono a tenere uno, che dico, UN pallone;
    2) non attaccano la profondita’ perche’ corrono a vuoto e stanno sempre dalla parte opposta a dove va il pannone;
    3) non hanno intelligenza, ne tattica ne strategica, non dettano mai un passaggio e non leggono mai una idea dei compagni (oggi due imbucate in area, verso due “birilli”;
    4) non vedono la porta e i loro goal sono frutto del caso;
    5) non si guadagnano mai un fallo, vedi Dionisi, nonostante l’eta’ avanzata ha fatto vedere i sorci verdi, ha guadagnato falli, fatto prendere ammonizioni e guadagnato tempo nel finale.
    Giudizio finale: inadatti al torneo di serie B, al massimo una C, ma forse sono generoso!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.