Salerno, falso allarme Coronavirus per paziente a Torrione: malore dovuto ad altre cause

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
4
Stampa
Falso allarme coronavirus nel pomeriggio di oggi a Salerno per un L’ambulanza vista nei pressi di Torrione, ad alto contenimento virus, oltre ai sanitari avvolti da tute, guanti e mascherine ha spaventato i residenti e non solo. Invece da quanto si apprende in questi minuti sembrerebbe si tratti di un malore dovuto ad altre patologie (si parla di una forte indigestione) che scongiurerebbe l’ipotesi di Covid-19. Situazione questa che deve far riflettere, in quanto non è il solo Coronavirus a creare problemi all’essere umano ma tante altre disparate patologie che in questi mesi sembra siano cadute nel dimenticatoio.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

4 COMMENTI

  1. quindi è una falsa notizia, diciamolo! è proprio in questo modo che hanno creato l’epidemia, si spara il titolone “presunto, paura, probabile” .. e poi non c’è nulla, ma intanto la dose di paura è iniettata e i pecoroni ci credono

  2. ma se prima avete scritto che il risultato del tampone lo si conoscerà domani, ora come fate a scrivere che era una indigestione?!? non diamo fake news!!

  3. Caro Pluto, dai tuoi ripetuti commenti è evidente che tu fai parte di quel bel gruppo di italiani che è immune ad ogni malattia, che se ne frega dei più deboli, e che pensa che tutto sia una bufala.
    Complimenti, senso civico a mille!
    È vero, le misure intraprese dal governo sono e saranno inutili, fintanto che ci saranno persone come te che continueranno a comportarsi normalmente, con fare canzonatorio nei confronti di chi invece adotta un minimo di precauzione. E continuerete a stringere mani, starnutire in pubblico, frequentare luoghi affollati, contribuendo inesorabilmente alla diffusione di quello che ormai anche i virologi più ottimisti, vedi la Capua, temono sia molto peggio della semplice influenza. Anche perché si sovrappone ad essa. Quindi tanti più malati con difficoltà respiratorie gravi, da ricoverare in ospedali che presto saranno al collasso in tutta Italia, se non faremo ognuno il proprio dovere.

  4. 06:17 l’unica cosa che a me pare evidente è che tu hai gravi problemi cognitivi e intellettivi. Pluto e altri hanno parlato di altro, di dati per esempio, dati ufficiali istat! ma visto che tu non capisci nulla ecco il tuo commento da bravo pecorone a cui basta leggere una cagata su facevook oppure una frase del politico del partito di appartenenza per dare tutto per certo, senza nessuna indagine, spirito critico, autonomia di pensiero. Dati ISTAT, cercateli e leggiteli se ne sei capace, ma credo che non lo sia, altrimenti non scrivevi quello che hai scritto: puro pregiudizio e stupidità! “fai parte” “se ne frega” “bufala” ma vai al bar a giocare a scopa, fai piu bella figura

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.