Caso coronavirus ad Eboli: le precisazioni dell’Ospedale

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
In una nota la Direzione Sanitaria dell’ospedale di Eboli relativa al caso della donna risultata positiva al Covid-19, giunta in ospedale dal Campolongo Hospital ha deciso di effettuare alcune precisazioni al fine di non alimentare allarmismi nella popolazione e per informare adeguatamente i cittadini.

LA NOTA

Il Direttore Sanitario del DEA Eboli-Battipaglia-Roccadaspide, Dr. Mario Minervini, in merito agli articoli inesatti ed alle notizie inopportune diffuse nella giornata di ieri dai media, dichiara che i fatti svoltisi nel PO di Eboli si sono verificati diversamente da quanto descritto.

La paziente giunta al Pronto Soccorso del Presidio da Campologno Hospital il 5 marzo 2020 con diagnosi di “polmonite nosocomiale” è stata ricoverata nella UOC di Medicina, in una stanza singola dove è stata visitata da personale medico e assistita da personale dedicato e dotato di idonee DPI.

Ipotizzata l’esistenza di criteri epidemiologici oltre che clinici, sono state messe tempestivamente in atto tutte le procedure previste per il “caso sospetto” di COVID-19, incluso l’isolamento, la delimitazione dell’area e l’effettuazione del tampone naso-faringeo, inviato al Laboratorio del “Cotugno”.

Alla luce della positività del tampone, ricevuta intorno alle 16.00 del 6 marzo 2020, si è subito provveduto ad identificare i contatti diretti (n. 18 operatori sanitari tra medici, infermieri, personale di supporto, OSS e 118), per ricostruire la “catena dei contagi” così da evitare l’ulteriore diffusione dell’infezione e a comunicarli al SEP territoriale competente.

Contestualmente è stato disposto il trasferimento della paziente al “Cotugno” di Napoli e l’immediata sanificazione degli ambienti. E’ bene precisare, infine, che la Direzione Sanitaria Presidiale ha coordinato le varie operazioni, supportata dai Responsabili delle UU.OO coinvolte e dal Direttore del Dipartimento dell’Area Critica non alimentando dannosi allarmismi e in un clima di massima collaborazione e disponibilità.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.