La Salernitana torna da Perugia senza baci, abbracci e… punti

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
54
Stampa
Salernitana altalenante. Ormai sta diventando una costante. Sembra un gioco di parole ma non è cosi. Vince in casa perde in trasferta. Anche al Curi gli uomini di Ventura (non presente in panca per un indisposizione) perdono come con il Chievo e il Frosinone. Di misura, senza recuperare il minimo svantaggio. Primo tempo da dimenticare almeno fino alla mezz’ora. Buon inizio di ripresa ma Cerci e Kiyine hanno qualità ma non precisione. Gondo impalpabile, entra Jallow ed è anche peggio. Cicerelli rileva Cerci e sfiora il pari nel finale. Ora recuperare nuovamente il terreno perso.

Perugia-Salernitana non sarà dunque una gara come le altre, dal momento che si giocherà a porte chiuse e in un momento di totale emergenza nazionale. In palio, comunque, ci sono tre punti importanti, sia per le ambizioni di promozione della Salernitana che per quellie di riscatto di un Perugia reduce da cinque sconfitte di fila e con l’allenatore Cosmi probabilmente è all’ultima spiaggia.

Ventura, che in mattinata deve alzare bandiera bianca dopo un indisposizione notturna, come contro il Venezia, è costretto a fare i conti con l’infermeria: oltre a  Lombardi e Mantovani restano fuori anche Djuric e Di Tacchio. Il trainer ligure, sostituito in panca dal secondo Genovese, riconferma Cerci in coppia dal primo minuto con Gondo. Novità invece, per quanto concerne il reparto difensivo con Aya unico superstite mentre al suo fianco ecco Billong ed Heurtaux con quest’ultimo praticamente ad un esordio assoluto. Kiyine ritorna sulla corsia destra mentre a sinistra riecco guerriero Lopez. Maistro completa la cerniera centrale con Akpa Akpro e Dziczek.

Umbri da ultima spiaggia o quasi con Cosmi che chiede compattezza e sacrificio. Modulo speculare con Vicario tra i pali, Rosi, Sgarbi e Falasco in difesa. Mazzocchi, Falzerano, Greco, Nicolussi Caviglia e Di Chiara in mediana. Falcinelli e Melchiorri in attacco. In panca bomber Iemmello. Arbitra Scozza di Seregno.

LA PARTITA

Si gioca come si sapeva a porte chiuse in un clima surreale. Ne risente più la Salernitana che il Perugia. Grifo aggressivo dall’inizio con Micai costretto a parare al 4’ una punizione velenosa. Al quarto d’ora Falcinelli batte a botta sicura, Billong salva con il corpo. Al 23’ Vantaggio Perugia: Fraseggio sulla sinistra tra Nicolussi Caviglia e Di Chiara, palla sul secondo palo dove arriva Mazzocchi che calcia forte e teso, battendo Micai. I campani provano a reagire prima con Cerci e poi con Kiyine ma senza costrutto. Brutta entrata al 41’di Greco su Akpa Akpro, cartellino giallo per il centrocampista umbro. Finisce la prima frazione.

SECONDO TEMPO

Sostituzione nella Salernitana ad inizio ripresa: fuori Maistro, dentro Jallow. Granata in campo con il 3-4-3. I campani partono più motivati e aggressivi. Ne fa le spese Dziczek ammonito. Proprio il polacco dopo 5 minuti impegna Vicario. Giallo anche per Gondo intanto diffidato. Esce proprio Dziczek entra Capezzi. Kiyine sfiora il pari con un gran tiro. Umbri nuovamente pericolosi con Nicolussi Caviglia prima e Di Chiara poi. Alla mezz’ora cambio per il Perugia: esce Falcinelli, entra Iemmello. Dopo l’ammonizione a Sgarbi entra Cicerelli per un volitivo ma abulico Cerci. Proprio Cicerelli sfiora il pari con un gran tiro dalla distanza. Entrano Carraro e Rajkovic nel finale con gli umbri intenti a contenere. Dopo 5 di recupero finisce cosi. Salernitana, ennesima trasferta ennesima sconfitta.

TABELLINO

PERUGIA (3-5-2): Vicario; Rosi (45′ st Rajkovic), Sgarbi, Falasco; Mazzocchi, Falzerano, Greco (42′ st Carraro), Nicolussi Caviglia, Di Chiara; Falcinelli (30′ st Iemmello), Melchiorri. A disposizione: Fulignati, Albertoni, Nzita, Dragomir, Buonaiuto, Konate, Benzar, Kouan, Capone. Allenatore: Cosmi

SALERNITANA (3-5-2): Micai; Aya, Billong, Heurtaux; Kiyine, Akpa Akpro, Dziczek (11′ st Capezzi), Maistro (1′ st Jallow), Lopez; Gondo, Cerci (34′ st Cicerelli). A disposizione: Vannucchi, De Matteis, Karo, Jaroszynski, Billong, Migliorini, Curcio, Iannone. Allenatore: Genovese.

ARBITRO: Scozza di Seregno (assistenti: Maccaddino e Cipressa – IV uomo: Marini)

RETE: 23′ pt Mazzocchi (P)

NOTE. Partita disputata a porte chiuse per l’allerta Coronavirus. Ammoniti: Greco (P), Kiyine (S), Dziczek (S), Gondo (S), Sgarbi (P), Jallow (S). Angoli: 7-3. Recupero: 1′ pt

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

54 COMMENTI

  1. La penso esattamente come te e mi hai aggiustato il sabato. Grazie fratello.
    1919

  2. Giusto per essere chiari,i 6000 dell’Arechi che andranno pure col Pisa sono Lotirchiani

  3. Una domanda a tanti “tifosi”??gentilmente vorrei capire cm mai quando perdiamo ci sn tanti commenti..quando vinciamo commentano sl pochi,quelli veri!

  4. Meglio lotirchiani che tifosi a corrente alternata come voi!!!forza Salernitana !!+ Tifosi – Tastieristi!!! Liberate la Salernitana dai complottisti!!!

  5. X Peto ed i suoi amici. “Scommetto che adesso vi godrete una bella domenica!. Giusto?”. Ma di quale squadra siete tifosi?. Giusto per sapere!. La prossima volta penso che ti salutero’ io…….!.

  6. Un invito a tutti. Pensiamo solo alla MAGLIA!. Il resto è tutto relativo……

  7. La sortita di lotirchio in ritiro ha dato il risultato sperato…a buoni intenditori poche parole

  8. Ancora che parlate di gufi e tirapiedi? I salernitani veri riconoscono la distruzione della Salernitana, voi ancora vi illudete e fate il gioco di Lotito? Ancora non avete capito niente? Sfogate le sconfitte contro i salernitani che non vanno più allo stadio perché pienamente coscienti dell’abuso che la proprietà sta facendo nei confronti di una città e di una tifoseria. Invece di prendervela con Lotito ve la prendete con chi vi mette la verità in faccia? Meglio una verità che fa male che una bugia .. purtroppo oggi i problemi sono ben altri .. questo virus ha creato una situazione terribile e non facile da vivere.

  9. Non tifo più non la seguo più e non me ne vergogno perché rivoglio la “mia salernitana ” anche quella povera, quella che rischiava l’iscrizione mi dava più emozione forse perché era più. …vera.Ciao a tutti soprattutto a quelli nostalgici.

  10. Sei lo scuorn di quello che può essere definito tifoso di una squadra !!!quanto maloxxxx e fissan dovrai prendere ancora.quest anno!!! Il tuo posto è dietro una tastiera di un computer!!!allo stadio non servi sicuramente!!!

  11. Se i tastieristi sono aumentati con la sconfitta a parte gli sfottò,ieri la Salernitana di ieri e stata veramente squallida,

  12. Ti dico solo che non sono napoleCano. Ma la mia squadra non la saprai mai

  13. Non perdiamo la fiducia di vedere presto la nostra Salernitana libera dal proprietario che la tratta da succursale finanziaria della sua Lazio. Io non ce l’ho con i miei fratelli granata che credono ancora in Lotito e seguono ancora il solito campionato a “far passare il tempo”. Li rispetto e mi sforzo di comprenderli. Vorrei che anche loro capissero e rispettassero la mia posizione, comune a quella della stragrande maggioranza dei popolo granata.

  14. Per il momento malox e fissan li stai prendendo tu a settimane alterne, non posso stare male per qualcosa che avevo ampiamente previsto.
    Tu si che sei Un tifoso doc.

  15. A parte le mancanze societarie in sede di calciomercato e le continue mancanze quotidiane in termini di presenza di pressione positiva che una società con degli obiettivi esercita suj propri tesserati dia a paroel che con i fatti ho sperato che aldila di questo la squadra potesse trovare al prorpio interno la cazzimma che serve per raggiungere certi traguardi ma con il perugia abbiamo visto la vera mentalità che aleggia nello spogliatoio. 20 minuti ad aspettare il gol del perugia come una liberazione e poi il vuoto fisico tecnico e mentale. Alcuni giornalisti giovani e faziosi al limite della provocazione fisica si lamentano dello stadio vuoto ma onore a chi rimane a casa e lo dico da abbonato da sempre. È una farsa studiata nei.minimi particolari

  16. Ma voi pensate che se domani va via Lotito ..i vari tirapiedi, Complottisti ,tastieristi con un altra società che gli garantirebbe un campionato di bassa classifica tornerebbero allo stadio??? Sveglia!!!!l loro vanno allo stadio nei derby, se si va ai playoff …solo quando le cose vanno bene!!! La vera SALERNO tifosa è quei 5/6000 il resto è il nulla!!!

  17. Cari complottisti Gufi ieri avete avuto la vostra giornata di gloria…!! mancava mezza squadra!!! Djuric, lombardi, jarokiski, Giannetti,di tacchio, Mantovani….a Perugia non avremmo mai perso al completo!!! Aspettate che rientrano e poi continuerete a fissan e maloxxxx…Forza Salernitana !! Liberate la Salernitana dai Gufiiiiiii!!!

  18. Oltre 40 commenti quando la Salernitana perde … nemmeno una decina quando vince… al di là di come uno la può pensare , ma come siamo arrivati a questo. A godere della sconfitta della nostra Salernitana solo per dire io l’avevo detto.
    Siamo tifosi della salernitana, non del Real Madrid. L’abbiamo sempre sostenuta , oltre ogni presidente e categoria. Ora litighiamo tra noi su chi ha torto e chi ha ragione. La curva in tutto questo assente. Non riesce a unificare una città.
    Lotito vattene
    Forza Salernitana sempre

  19. X Peto. “Non potrò mai conoscere il nome della tua squadra del cuore?. Che peccato…………..!!!.” 😂😂😂

  20. Cari tirapiedi ma leggendo la classifica siamo solo a 3 punti dal 4 posto…e mancano ancora più di dieci partite!!!!come mai tutto questo disfattismo???!!!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.