De Luca chiude la Campania ma il Viminale frena: «Ordinanza non coerente»

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
9
Stampa
L’Unità di Crisi della Protezione civile della Regione Campania comunica che nella mattinata di oggi sono stati esaminati 68 tamponi presso il centro di riferimento dell’ospedale Cotugno. Di questi 12 sono risultati positivi. Come per tutti gli altri, si attende la conferma ufficiale da parte dell’Istituto Superiore di Sanità.
Totale positivi in Campania: 101. Lo rende noto il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca.

Proprio De Luca ha imposto l’isolamento domiciliare a quanti dalle zone del Nord, indicate dal Dpcm firmato nella notte dal premier Conte – la Lombardia e 14 province di Veneto, Emilia Romagna, Piemonte, Marche -, per limitare il contagio da coronavirus, fanno rientro nelle zone di domicilio. [CLICCA QUI PER L’ORDINANZA]

Il governatore della Campania, De Luca, ha stabilito ‘l’obbligo per i concessionari di trasporto aereo, ferroviario e autostradale di acquisire e mettere a disposizione delle forze dell’ordine e dell’unità di crisi regionale, dei Comuni e delle Asl ‘i nominativi dei viaggiatorì.

Ira del Viminale. «Ferma restando l’autonomia di ciascun ente nelle materie di competenza nei limiti della legislazione vigente», le ordinanze delle Regioni contenenti delle direttive ai prefetti relative all’emergenza coronavirus «non risultano coerenti con il quadro normativo». Lo afferma il Viminale sottolineando che i prefetti, «in quanto autorità provinciale di pubblica sicurezza, rispondono unicamente all’autorità nazionale». Lo riporta Il Mattino

Esodo dal nord blindato per il coronavirus dopo il nuovo decreto del presidente del Consiglio Giuseppe Conte che di fatto limita la mobilità in Lombardia e 14 province del Nord Italia. I governatori delle Regioni del Sud Italia tra cui Puglia, Campania e Sicilia, ma anche Abruzzo e Basilicata hanno imposto la quarantena per chi torna dalle “zone rosse”. Il sindaco di Salerno ha fatto attivare un servizio di presidio all’arrivo di bus e treni. «Tutti i passeggeri sono sottoposti ad identificazione, controlli sanitari e quarantena obbligatoria», comunica Enzo Napoli precisando che la disposizione è stata presa d’intesa con «Regione Campania, Prefettura, Questura, Asl e Protezione civile».

DE LUCA PARLA IN TV

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

9 COMMENTI

  1. Purtroppo nessuno di loro si è messo in quarantena ma stanno tutti in giro per la città.
    Rispetto per gli altri pari a zero

  2. ECCERTO ORA IL VIMINALE DOPO AVER FATTO PARTIRE TUTTA QUELLA GENTE DAL NORD CON TANTA SUPERFICIALITA’ VORREBBE ANCHE AVER RAGIONE PURTROPPO QUESTA è L’ITALIA GOVERNATA DA PERSONE INCOMPETENTI CHE METTONO IN EVIDENZA E IN PRIMO PIANO SOLO IL LORO POTERE ANZICHE’ LA SALUTE DEGLI ITALIANI

  3. PER DIFENDI SALERNO. Se ciò che affermi è vero, procedi a denunciare l’accaduto alla autorità. Ne hai pieno titolo, diversamente evita di diffondere ulteriore panico.

  4. X Difendi Salerno…….se ci fosse rispetto per gli altri, l’italia sarebbe uno dei migliori paesi al mondo.

  5. Adesso si è svegliato ….. trombone ………. ti conosciamo ………. arriverà primavera …. nuove elezioni e nuovo governatore ……… speriamo per la Campania

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.