Rabbia tifosi Cavese: Pay-Tv e Lega Calcio… mai fine a vostra indecenza

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
Emergenza coronavirus, tutto si ferma tranne il calcio almeno per ora. E quello che è accaduto ieri ha inorridito tante persone e anche i tifosi. Ultimo in ordine di tempo il comunicato dei tifosi della Cavese, eccolo:

PAY-TV E LEGA CALCIO…NON C’E’ MAI FINE ALLA VOSTRA INDECENZA!
Lo stato di emergenza e gli allarmismi di questo particolare momento che sta vivendo il nostro Paese, hanno messo ancora una volta a nudo i controsensi e le inefficienze di chi ci governa, soprattutto di chi manovra il calcio.

Lungi da noi voler fare i tuttologi o gli esperti del caso ma se davvero la minaccia è enorme, se la vita di ognuno di noi è in pericolo così come ci stanno bombardando da settimane i mass-media, se tutto si ferma, se si chiudono scuole, chiese, musei, luoghi di aggregazione, si sospendono eventi e manifestazioni, se la gente è invitata a stare a casa o messa in quarantena, allora,
ANCHE IL CALCIO, CHE PURE AMIAMO A TAL PUNTO DA FARNE ESSENZA DI VITA, DOVEVA ESSERE FERMATO!

Il valore della vita, il rispetto verso chi sta vivendo sulla propria pelle momenti di angoscia, la riconoscenza a medici e ricercatori che stanno impiegando le loro energie per trovare un antidoto a tutela della nostra salute, il dolore di chi ha perso una persona cara, per noi viene prima di tutto! La decisione della Lega Calcio di far disputare le partite a porte chiuse fino al 3 aprile, per noi è invece solo l’ennesima dimostrazione di un calcio italiano ostaggio di interessi economici e delle pay-tv. 
Per loro non conta la gente, ma solo mandare avanti lo show business. 
Il calcio “minore” dalla serie D alla terza categoria, è stato bloccato senza pensarci su due volte e visto che la vita umana dovrebbe avere pari importanza, sono stati palesemente gli interessi economici intorno al “grande” calcio a pesare in questa disparità di giudizio. 

Noi ULTRAS CURVA SUD CATELLO MARI, memori di tante battaglie portate avanti nel tempo contro i mali del calcio, alle vostre magagne abbiamo ormai fatto il callo ed una cosa è certa: saremo sempre scomodi e mai complici delle vostre speculazioni!

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.