Salernitana fragile in trasferta, Ventura spera di recuperare Giannetti

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
In attesa di comprendere se venerdì si giocherà o meno, la Salernitana si interroga sulle cause della sconfitta di Perugia. Per la terza gara esterna consecutiva i granata tornano a casa a mani vuote e senza riuscire a segnare nemmeno un gol (2-0 in casa del Chievo, 1-0 a Frosinone e al Curi). Alle sei vittorie consecutive tra le mura amiche (con Crotone e Pordenone in chiusura di 2019, con Cosenza, Trapani, Livorno e Venezia nel 2020), fa dunque da contraltare un rendimento esterno non all’altezza di una squadra intenzionata a puntare in alto.

Per quanto riguarda la gara in terra umbra, alla quale l’indisposto Ventura non ha potuto prendere parte, la Salernitana è parsa estremamente leggera e prevedibile dalla cintola in su. Senza Lombardi e con Cicerelli inizialmente in panchina, la spinta sulla destra da parte di Kiyine non è risultata continua. Troppo spesso il marocchino ha cercato di accentrarsi ma si è ritrovato il pallone sul piede “debole” e non è riuscito a risultare incisivo come quando gioca sull’out mancino. Gondo e Cerci (un passo indietro rispetto alla gara col Venezia) non sono stati pienamente coinvolti nella manovra ed hanno gestito male le poche palle giocabili. I granata sono stati troppo “bassi” nel primo tempo (anche a causa della giornata no di Maistro) e il gol di Mazzocchi è stato la logica conseguenza di questo atteggiamento eccessivamente remissivo.

Un po’ meglio le cose sono andate nella ripresa col passaggio al 3-4-3 (una soluzione su cui si potrebbe lavorare in chiave futura) ma, in ogni caso, gli unici pericoli alla porta del Perugia la Salernitana li ha portati con i calci piazzati di Dziczek e Cicerelli.

I gialli rimediati da Gondo e Jallow costringeranno i due coloured a mordere il freno. Ventura spera di poter contare almeno su Giannetti, visto che per il recupero di Djuric servirà ancora un po’. Ma il pallone potrebbe smettere di rotolare e, di conseguenza, tutti questi discorsi saranno al limite rinviati.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.