Stretta anche su pizze e panini a domicilio, De Luca ne vieta la consegna

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
7
Stampa
Stop alle consegne a domicilio di pizze e panini. Ad annunciarlo, nel corso del suo intervento a Radio Crc, il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca. In giornata infatti emetterà una ordinanza ad hoc che si aggiunge alle altre restrizioni previste dal decreto del governo: «Si creerebbero troppe occasioni di contagio, migliaia di contatti personali che moltiplicherebbero il contagio. Le mezze misure non servono, servono misure rigorose, allora forse ce la facciamo. Se non siamo rigorosi oggi rischiamo di trascinarci il problema per mesi, mesi e mesi».

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

7 COMMENTI

  1. L’idiota dovrebbe prima di tutto chiudere bus, treni e metropolitana, alla faccia delle occasioni di contagio

  2. … e l’istituto case popolari di Salerno ACER ex IACP cosa sta facendo? Continua a ricevere il pubblico con sportelli fisici aperti, ricevendo anche persone provenienti dai diversi comuni della provincia rendendosi complice di comportamenti del pubblico non conformi con il recente decreto del Presidente del consiglio denominato “io resto a casa”. A fronte, per altro, dell’esempio dato dall’INPS che con disposizioni di effetto immediato ha chiuso gli sportelli fisici rimanendo attivo un numero telefonico per le esigenze dell’utenza.
    Tale comportamento dell’ IACP di Salerno risulta inoltre non rispettoso delle indicazioni date dallo stesso governatore della Campania come qui riportato.

  3. x Anonimo salernitano
    I mezzi di trasporto non sono sospesi per motivi di sicurezza ed ordine pubblico e sono decisioni che in questo caso vengono da chi sta più in alto di lui…. ma probabilmente si arriverà anche a quello…

  4. Non sarebbe meglio chiudere tutto x 15gg tranne farmacie e “alimentari + prodotti igiene + prima infanzia” con questi ultimi in part time? Questo mese è fondamentale…Dobbiamo rallentare echiudere x rallentare i potenziali contagi e sbarrare le porte al virus

  5. Non sarebbe meglio chiudere tutto x 15gg tranne farmacie e “alimentari + prodotti igiene + prima infanzia” con questi ultimi in part time? Questo mese è fondamentale…Dobbiamo rallentare e chiudere x rallentare i potenziali contagi e sbarrare le porte al virus.
    Se non lo avete capito è come una guerra.
    Poi ci sarà tempo x tutto il resto.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.