Coronavirus, Mons. Bellandi: chiuse tutte le chiese diocesi Salerno-Campagna-Acerno

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Carissimi sacerdoti, diaconi, religiosi e fedeli tutti della Chiesa che è in Salerno-Campagna- Acerno, Dopo ponderata riflessione ritengo di dover prendere la sofferta decisione di chiudere l’accesso alle chiese della nostra Diocesi. Ciò per evitare qualsiasi ulteriore possibilità di contagio – in quanto sarebbe impossibile la sanificazione continua e permanente degli ambienti – e anche per dare un segnale forte – pur se doloroso – a tutte le persone, affinché rispettino strettamente le limitazioni imposte dall’autorità statale, per il bene comune.
Questo non vuol dire assolutamente che “la Chiesa chiude”…, al contrario! I sacerdoti, uniti a tutta la comunità, sapranno trovare – e già si stanno impegnando lodevolmente in questo – le modalità più diverse per accompagnare tutti i fedeli a vivere nella fede, nella preghiera e spiritualmente uniti questo momento di prova che misteriosamente siamo chiamati ad attraversare, anche per la nostra conversione.
Chiedo, perciò, a tutti i Parroci e responsabili di comunità di osservare, in filiale obbedienza, quanto da me disposto, ovvero di non aprire – almeno fino al 25 marzo – le porte delle chiese e, al contempo, di unirsi e far unire tutti in una preghiera comune – magari richiamata dal suono delle campane – ogni giorno alle ore 19.00, chiedendo esplicitamente al Signore, alla Madonna e a San Giuseppe il loro aiuto celeste per il nostro paese e per il mondo intero.
Parteciperemo poi tutti insieme – nelle forme che saranno suggerite – il 19 marzo, alle ore 21, alla preghiera corale indetta dalla Conferenza Episcopale Italiana nella ricorrenza di San Giuseppe, che sarà condivisa in diretta su Tv2000.
Consapevole del grande sacrificio richiesto a tutti, imposto tuttavia dall’eccezionalità del grave momento che stiamo vivendo, sono vicino a tutti con l’affetto e la preghiera, inviando a ciascuno di voi, insieme alle vostre famiglie e comunità ecclesiali, anche la mia paterna benedizione.
Lo scrive in una nota stampa l’arcivescovo di Salerno Mons.Andrea Bellandi

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.