Covid, De Luca: Metteremo in quarantena chi gira per strada senza motivo

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
20
Stampa
“Sto preparando una ordinanza in cui, tra le cose, costringeremo in quarantena chi gira per strada senza una ragione di necessità o di emergenza”. Così il Presidente della Campania, Vincenzo De Luca nel corso di una lunga conferenza in diretta sulla propria pagina facebook nella quale ha fatto il punto della situazione in merito all’emergenza Coronavirus che nella nostra Regione conta 222 contagiati.

“E’ vietato passeggiare per strada senza una necessità, questo deve essere chiaro – aggiunge -, le comunicazioni in tal senso dal Governo e dal Ministero dell’Interno sono confuse. Inviteremo il Governo a dare comunicazioni coerenti e serie”.

“Il 90% della cittadinanza campana ha capito che la situazione è grave, gli altri ancora no ma glielo faremo capire. Devono attivare i neuroni che hanno nella testa. Stiamo chiedendo 15 giorni di sacrifici a tutti, nessuno escluso”. A fronte di questo il Governatore non esclude l’utilizzo dell’esercito in tutta la regione per far rispettare le norme restrittive.

Ridotti del 50% i trasporti pubblici. Sotto l’aspetto scientifico il Governatore ha voluto dare qualche delucidazione sul Covid: “Mi hanno chiesto se l’emissione di fumo da parte di fumatori trasporta il virus. ssolutamnte si. Le occasioni di contagio sono mille. Il piano di contenimento regge solo se limitiamo tutte le occasioni di trasmissione.

“Aumenteremo i posti letto sia di terapia intensiva che sub-intensiva prima del 15 di Aprile dove sarà previsto il picco. Poi la curva del contagio se saremmo stati bravi, inizierà a scendere”. Infine sono stati attivati altri due laboratori per l’elaborazione dei tamponi, si tratta del Moscati di Avellino ed il Ruggi di Salerno.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

20 COMMENTI

  1. Decessi a Bergamo, Angeloni: “Numeri mai visti, una sepoltura ogni mezz’ora”
    “Dallo scorso fine settimana è stato un crescendo di decessi, numeri mai visti per l’attività del Comune di Bergamo: 18 sabato, 44 tra domenica e lunedì, 33 martedì e 51 mercoledì – continua Angeloni -. Abbiamo chiuso il cimitero di Bergamo per poter meglio gestire questa emergenza. Abbiamo avuto l’autorizzazione da parte della Prefettura di Bergamo e di Ats di poter utilizzare la chiesa di Ognissanti come camera mortuaria, al cimitero accogliamo anche i feretri di persone decedute negli ospedali della città e che poi andranno sepolte in altri cimiteri. Certo è un’emergenza che non avremmo mai immaginato di dover affrontare, da stamattina c’è una sepoltura ogni mezz’ora. Credo basti questo dato”.

  2. LG sei tu quello fuori di testa e gli idioti come te che sottovalutano il problema e che non si comportano responsabilmente

  3. Un plauso a De Luca che senza se e senza ma sta tentando in ogni modo di tenere questa emergenza quanto più lontana dalla nostra regione. Che piaccia o meno, per fortuna che in questa disgrazia alla guida della nostra regione c’è lui che ben conosce la refrattarietà di buona parte dei campani al rispetto delle regole.

  4. Seguiamo le direttive imposte e anche di più!!! Dobbiamo assolutamente contenere i contagi per la salute di tutti in primis e perchè le nostre strutture sanitarie non sono in grado di reggere una iper saturazione. Il personale tutto già sta operando allo stremo delle forze…Sarebbe un disastro!!!
    A emergenza superata si faranno opportuni discorsi dove i politici oltre ai presunti meriti, dovranno rendere anche conto degli errori…Bisognerà rivedere tutto…
    Ma ora seguite le direttive…E’ fondamentale!!!
    Chi è rientrato dal Nord lo scorso weekend non faccia altre cazzate!!! State in isolamento! Non nascondete eventuali sintomi!!! Sarebbe una catastrofe.

  5. …comincia a girare la data del 15 aprile per il picco….ma allora quanto dobbiamo restare a casa?

  6. Ha ragione perchè ci accorgeremo di quanto la situazione sia grave…già c’è il primo decesso e temo che non sarà unico!

  7. Non sono un Deluchiano, ma stavolta ha ragione. Ha capito tutto e bene. Su questo terreno, figlio di un momento di gravità assoluta, contestare il suo pragmatismo è da idioti.

  8. Io personalmente sono contento di avere de Luca al comando in questo momento. Io ľho sempre criticato e non ľho mai votato. Ma è ľunico che ha polso e può prendere certe decisioni e questo gli va dato atto. Vada avanti così presidente…

  9. Per quello delle 16:18 : scusami se mi sono permesso di offendere il tuo titolare. Comunque, mi dispiace per te che senti il bisogno di uno che ti dica cosa fare. Io seguo le linee guida del Viminale, il resto non mi interessa

  10. Meno male che c’è De Luca: uno solo che comanda. Immaginate la giunta Caldoro che doveve chiedere il permesso atutti gli assessori delle varie correnti politcie o con i 5 stelle che ogni decisione da prendere devono fare 5 giorni di voti sulla piattaforma Russeau. Praticamente eravamo già morti tutti.

  11. LG facevi più bella figura a stare zitto, hai aperto bocca ed hai fugato ogni dubbio…

  12. Io resto a casa per proteggere la mia famiglia, me stessa e gli altri e non perché me lo dice questo inetto di cui non ho mai riconosciuto l’autorità. Spero per noi che non ci saranno troppi casi qui perché il nostro ospedale non è in grado di gestire la normalità figuriamoci l’emergenza. Questo lo sa anche lui e ha paura di perdere quel poco di faccia da culo che gli è rimasta . Il decreto di Conte era chiaro ci volevano solo i poliziotti in strada per controllare i senza cervello.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.